===Le pagelle dell'Inter===

Samir HANDANOVIC 5 - Tarda un paio di uscite e viene beccato dal pubblico. Strepitosa parata sulla punizione di Dybala. Sorpreso dalla deviazione di Skriniar. Poi non esce nemmeno in occasione del 2-3 di Higuain.
Joao CANCELO 6,5 - Duello tutta tecnica e corsa con Alex Sandro. Gran palla-assist da fermo per il gol di Icardi. Bene dietro e nella gestione del pallone.
Serie A
Guizzo di Higuain all’89’: pazzesco 3-2 della Juve a San Siro sull’Inter e nuovo +4 sul Napoli
28/04/2018 ALLE 18:04
Milan SKRINIAR 6 - Spesso esce pulito in anticipo su Higuain. Sul gioco aereo domina. Sfortunato con la deviazione del 2-2.
Joao MIRANDA 6,5 - Tiene alta la linea, anche con l'Inter in 10 uomini. Si è auto-definito il miglior difensore del campionato. Esagerato, ma stasera ottima partita.
Danilo D'AMBROSIO 6 - Douglas Costa ha un altro passo. Lui prova ad arrangiarsi e col passare dei minuti prende le misure.(Dal 93' KARAMOH SV)
Matias VECINO 4 - Rovina subito la sua partita. Dopo un quarto d'ora entra durissimo su Mandzukic. Orsato prima opta per il giallo, poi viene richiamato dal VAR ed estrae il rosso diretto. Grave ingenuitá per l'uruguaiano.
Marcelo BROZOVIC 6,5 - Si prende con coraggio le redini del centrocampo nerazzurro, soprattutto con l'Inter in inferioritá numerica. Da solo collega una squadra, mantenendola unita per 86 minuti. Nel finale ha poche colpe.
Antonio CANDREVA 6,5 - In ritardo in occasione del gol di Douglas Costa. Poi costringe Buffon alla paratissima con una fucilata da 25 metri. Nella ripresa scuote San Siro con un coast to coast spaventoso. Il suo lo ha fatto.
RAFINHA 6,5 - Cerca spazio tra le linee e con le sue accelerazioni spesso fa respirare i suoi. Tocco di palla eccellente, grandi applausi di San Siro alla sua uscita dal campo. (Dall'80' BORJA VALERO SV)
Ivan PERISIC 7 - Cuadrado lo tiene velocitá nel primo tempo. Nella ripresa lo attacca e ne vince il mismatch. Devastante l'azione con cui propizia il 2-1.
Mauro ICARDI 7,5 - Trascinatore. Lo prendono a turno Rugani e Barzagli, ma non si scompone. Non molla e alla prima palla buona timbra il cartellino: ottavo gol alla Juventus. (Dal 84' SANTON 3 - Entra si perde prima Cuadrado sul 2-2 e poi Higuain in occasione del 2-3. Errori di una pesantezza epica)
ALL. Luciano SPALLETTI 5 - Inter tosta e brava a non perdere distanze e fiducia anche in 10 uomini. Poi nel finale sbaglia i cambi e l'Inter subisce due gol. Responsabilitá? Tante.

Icardi esultanza Inter-Juventus

Credit Foto LaPresse

===Le pagelle della Juventus===

Gianluigi BUFFON 6 - Grande parata su un bolide di Candreva dai 25 metri. Non fa miracoli sui due gol nerazzurri.
Juan CUADRADO 6 - Pagella difficile. Ammonito dopo cinque minuti. Inizia svagato, poi dal suo piede parte il pallone che porta al gol Douglas Costa. Ma soffre infinitamente Perisic, che lo travolge in occasione del raddoppio. Poi dalla sua caparbietá nasce il gol del 2-2. Alti e bassi.
Daniele RUGANI 4,5 - A volte manca di personalitá e non rischia la giocata. Tende sempre a buttar via e mai a giocare. Si perde totalmente Icardi sul gol.
Andrea BARZAGLI 5 - Icardi osso duro. Lui fatica a contenerlo per tutto il match. L'autogol è tragicomico, soprattutto per uno della sua esperienza.
ALEX SANDRO 5,5 - Gamba buona, passo buono, nella prima frazione. Poi inizia con gli ormai soliti errori di precisione. Troppi.
Sami KHEDIRA 5,5 - Sostanza all'inizio, calo evidente nel corso del match. Fatica sia a trovare la posizione, che a contrastare le azioni centrali nerazzurre. (Dal 61' DYBALA 7 - Con una punizione calciata molto bene impegna Handanovic. Dal suo piede parte la palla del 3-2 di Higuain. Grande impatto, rianima la Juventus)
Miralem PJANIC 5 - Passa per i suo piedi ogni azione bianconera, ma non pare in serata di grazia. Rischia due volte il secondo giallo con entrate in ritardo. Perde sicurezza e gli si annebbiano le idee. Non bene. (Dall'80' BENTANCUR SV)
Blaise MATUIDI 6 - Gli annullano un gol per fuorigioco (giusto). Corsa dinoccolata e tecnica approssimativa. Ci mette l'anima, ma non basta ad arrivare sopra al 6.
DOUGLAS COSTA 7 - Segna un un bel gol, con un mancino incrociato e fulmineo dei suoi. È l'unico nella Juventus che ha il cambio di ritmo giusto per queste partite.
Gonzalo HIGUAIN 8 - Lavora tanto spalle alla porta. Nella ripresa si divora il gol del possibile 1-2 bianconero. Ma poi di testa firma all'ultimo il gol del 2-3 finale. Potrebbe essere il gol Scudetto.
Mario MANDZUKIC 5,5 - Toccato durissimo da Vecino, che affonda il tackle in ritardo: ne causa l'espulsione. Fatica a riprendersi, ma rimane in campo. Combina poco. (Dal 66' BERNARDESCHI 6,5 - Entra tonico, mette cross, ha voglia. Buon ingresso)
ALL. Massimiliano ALLEGRI 6 - Sufficienza stiracchiatissima, piú per il risultato che per le scelte. Tante responsabilitá sulla partita brutta della Juventus. per 86 minuti. Da Cuadrado terzino (male), alla coppia Barzagli-Rugani. Juventus troppo brutta per essere vera. Non sfrutta l'uomo in più. I cambi lo premiano, ma quelli aveva e quelli ha messo.
Calciomercato
🗞 Juve, Exor pensa a vendere ma serve più di 1 miliardo
UN GIORNO FA
Serie A
CR7-Juve, si va per vie legali: vuole i 19,9 mln della "carta segreta"
IERI ALLE 08:22