Altro giro, altra brutta prestazione. Quando Ancelotti sceglie di puntare sul turnover, le cosiddette seconde linee non rispondono presente. In campo c'erano Ounas, Younes, Luperto, dentro anche Zielinski di ritorno dalla squalifica ma non basta. Milik è troppo solo e il Napoli non gira, lasciando troppo spazio alle folate dell'Empoli che dimostra di aver imparato dagli errori di Torino e diventa più cinica al Castellani. Segna Farias (il Napoli è la sua vittima preferita), anche grazie alla deviazione di Zielinski, poi pareggia i conti proprio il polacco con un destro da fuori. Ma è questo il problema, il Napoli non riesce a raggiungere l'area di rigore con le linee dell'Empoli chiuse alla perfezione. Nella ripresa la squadra di Andreazzoli ha fame e trova il gol vittoria con Di Lorenzo, con la speranza di non sperperare tutto alla prossima con l'Udinese. Il Napoli rimedia il quinto ko in campionato, evidentemente la testa è già a Londra in vista dell'Europa League...

Cronaca

Il Napoli ci prova subito con Milik e Younes, ma il primo viene anticipato da Provedel mentre il tedesco sfiora il gol con un destro a giro. L'Empoli risponde presente e si avvicina minacciosamente all'area di rigore avversaria, fino al gol di Diego Farias che al 28' viene anche aiutato dalla deviazione di Zielinski che beffa Meret. L'Empoli cerca anche il raddoppio, ma è proprio Meret a salvare tutto sulla conclusione a botta sicura di Caputo. Nel finale si riaccende il Napoli e Zielinski trova il pareggio con una conclusione di potenza. C'è anche la chance per il 2-1, ma Ounas spreca calciando a lato con il destro, non il suo piede preferito.
Serie A
Le pagelle di Empoli-Napoli 2-1: Traorè devastante, Allan e Koulibaly scarichi
03/04/2019 ALLE 19:37

Zielinski - Empoli-Napoli - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

In avvio di ripresa Milik chiede il rigore, ma è simulazione del polacco che si becca anche il giallo. Dall'altra parte Caputo gira per Pajac, sinistro di potenza con deviazione in corner di Meret. Col sinistro anche Caputo con Meret che in due tempi manda in angolo, ma sugli sviluppi del corner arriva il colpo di testa Di Lorenzo che riporta in avanti l'Empoli. Ancelotti butta nella mischia Mertens e Fabián Ruiz e il belga ha subito una chance per pareggiare. Ci prova ancora Zielinski con un sinistro al volo, sfiorando soltanto il palo alla sinistra di Provedel. In contropiede l'Empoli si mangia invece il 3-1 con Farias. Entra anche Verdi, ma il Napoli è scarico e non ha il guizzo per trovare il 2-2.

La statistica

3 - È un Napoli che non trova continuità in questo 2019, almeno in campionato. Dopo i successi contro Udinese e Roma, c'era l'occasione per cogliere la terza vittoria consecutiva, ma arriva addirittura una sconfitta. La squadra di Ancelotti non vince tre partite di fila da dicembre.

Il Tweet

La Fiorentina si è preso un grande 2000...

Il migliore

Hamed TRAORÈ - Un vero portento a centrocampo. Lotta, corre, conquista palloni e rifinisce, mandando in porta Caputo e Farias. Emblematiche le sfide fisiche vinte contro Allan e Koulibaly.

Il peggiore

Adam OUNAS - Ancelotti gli chiede di fare l'attaccante, ma l'ex Bordeaux resta confinato sulla fascia. Lui non si rende mai pericoloso ed è facilissimo marcarlo.

La dichiarazione

Carlo ANCELOTTI (All. Napoli)
Per noi è stata una gara dura, ci siamo presentati sottotono. L'Empoli ha meritato di vincere, dispiace perdere questa gara. Mi aspettavo un diverso impegno, peccato. Pensiamo gara dopo gara. Cercheremo di essere pronti con l'Arsenal, ma dobbiamo pensare anche al Genoa sennò la toppiamo. Traiamo insegnamento dagli errori fatti

Tabellino

Empoli-Napoli 2-1
Empoli (3-5-2): Provedel; Maietta, Silvestre, Veseli; Di Lorenzo, H.Traorè, Bennacer, Krunić (41' M.Brighi), Pajac (90+2 Antonelli); Diego Farias, F.Caputo. All. Aurelio Andreazzoli
Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit (76' Verdi), Koulibaly, Luperto, Mário Rui; Callejón, Allan, Zielinski, Younes (58' Fabián Ruiz); Ounas (57' Mertens), Milik. All. Carlo Ancelotti
Marcatori: 28' Diego Farias (E); 44' Zielinski (N); 52' Di Lorenzo (E)
Arbitro: Daniele Doveri della sezione di Roma 1
Ammoniti: 33' Koulibaly, 47' Milik, 50' H.Traorè, 60' Pajac
Espulsi: nessuno
Calcio
Globe Soccer Awards 2022: Victor Osimhen miglior giovane dell’anno
17/11/2022 ALLE 16:06
Serie A
Non solo Napoli, da Vicario a Lookman: la Top 11 dopo la 15^giornata
14/11/2022 ALLE 14:54