Calcio
Serie A

Kessie, parla l'agente: "È un pupillo di Gattuso e piace da sempre al Napoli"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Franck Kessié

Credit Foto Getty Images

DaEurosport
29/06/2020 A 15:50 | Aggiornato 29/06/2020 A 16:16

Il procuratore dell'ivoriano: "Scambio con Milik? È una domanda da fare ai dirigenti delle due squadre. Non posso dare una risposta a priori".

Hanno condiviso insieme una stagione e mezza al Milan e il legame che si è creato fa ancora parlare. Rino Gattuso e Franck Kessie sono i protagonisti dell'intervento di George Atangana, agente dell'ivoriano, ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

Gattuso ha la capacità di stringere un forte rapporto con i propri giocatori. Al Milan ha legato in particolare con Kessie per vari fattori, ma questo è puramente un rapporto personale tra i due. Scambio con Milik? È una domanda da fare ai dirigenti delle rispettive squadre. Non posso dare una risposta a priori. Kessie non mi ha riferito di telefonate di Gattuso. Non so se Franck è stato meglio all'Atalanta rispetto al Milan, sicuramente sono due situazioni differenti. Ha collezionato 200 presenze in Serie A, con prestazioni sempre buone, forse i progetti fanno la differenza. E' un giocatore universale, fa il terzino, il centrale di difesa, ha mille caratteristiche. A Bergamo è esploso come mezz'ala, ma può ricoprire vari ruoli con grande soddisfazione.
Serie A

Sarri: "Sorteggi di Champions? Lasciamo perdere. L'unico obiettivo della Juve ora è lo scudetto"

10/07/2020 A 17:00

L'ex bandiera del Diavolo ha da poco conquistato la Coppa Italia con il Napoli, primo trofeo da allenatore in carriera. Proprio il club di Aurelio De Laurentiis è stato spesso accostato al futuro del centrocampista di Pioli, fin dal suo esordio nel calcio professionistico col Cesena, in prestito dall'Atalanta.

La prima squadra che mi fece un'offerta per Kessie fu proprio il Napoli di Giuntoli. C'è sempre stato un interesse, ma per le trattative non c'è da parlare con me. Ad oggi non ho ricevuto telefonate per Kessie da nessuno del Napoli, tuttavia spesso sento Gattuso per vari motivi.

Come cambia il MIlan se dovesse acquistare Luka Jovic

00:01:52

Serie A

Juventus, i numeri shock del blackout: primo poker da Cardiff e mai così tanti gol subiti dal 2010

08/07/2020 A 14:34
Serie A

Ibrahimovic non solo mascotte, ma perno del nuovo Milan: Rangnick deve puntare sullo svedese

08/07/2020 A 09:06
Contenuti correlati
CalcioSerie A
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo