Ufficiale l'arrivo al Napoli del centrocampista Stanislav Lobotka. L'ormai ex Celta Vigo (a cui vanno 20 milioni più 4 di bonus) si lega con il club partenopeo per i prossimi 4 anni e mezzo a 1,8 milioni a stagione.

Serie A
Inter, Giroud più Eriksen: Ausilio torna da Londra col sì dei giocatori: "Tifosi abbiano fiducia"
15/01/2020 A 15:00

Secondo acquisto a metà campo per Ringhio con la "benedizione" di Hamsik

Quello del nazionale slovacco classe 1994 (che ha avuto la "benedizione" dell'illustre connazionale Marek Hamsik) è quindi il secondo acquisto dell'era Gennaro Gattuso, anch'egli a metà campo dopo l'approdo altrettanto recente del tedesco (ma di chiare origini italiane) Diego Demme. Una nuova pedina che Ringhio spera di avere a disposizione già nel match di sabato sera al San Paolo contro la Fiorentina, sfida delicatissima per la classifica di entrambe le squadre.

L'annuncio ufficiale e la corsa a Castel Volturno

Dopo le visite mediche e l'annuncio - direttamente dall'account twitter di patron De Laurentiis - in tarda mattinata, Lobotka si è subito recato a Castel Volturno per la sua prima seduta di allenamenti con la nuova maglia.

Mediano dai piedi buoni: chi è Stanislav Lobotka

Cresciuto nel Trencin, squadra della sua città natale, Lobotka ha fatto il suo esordio tra i grandi da giovanissimo, appena 16 tra i russi dell'Ufa per poi passare tra gli estoni del Paide Linnameeskond. Tornato in patria col Trencin Lobotka è stato notato dall'Ajax, in cui ha giocato nella stagione 2013-2014. Nuovo ritorno (in prestito) al Trencin e vittoria del campionato slovacco. Quindi, Nordsjælland e Celta Vigo, in cui il giocatore ha avuto la sua definitiva consacrazione. Nella stagione in corso, 17 presenze con la maglia dei galiziani, in cui fa parte, ovviamente, dei "titolarissimi". Stesso discorso nello scacchiere tipo della nazionale slovacca. Gattuso lo ha voluto a tutti i costi perché, da grande intenditore della materia, vede in Lobotka le classiche caratteristiche da moderno "tuttocampista": un mediano dai piedi buoni, veloce, aggressivo e abile a impostare l'azione dopo essere riuscito a uscire da situazioni difficili. Il giocatore, insomma, in gradi di dare fluidità e dinamismo al centrocampo del Napoli.

Gattuso: "Mai dato colpe ad Ancelotti. Ci vuole rispetto o alla prossima rispondo 'si' e 'no'"

Serie A
Edicola: Spinazzola-Politano oggi le visite. Milan, Piatek via a 30mln. Cavani subito all’Atletico?
15/01/2020 A 08:12
Europa League
Gattuso: "Italiane penalizzate, bisogna avere rispetto"
IERI A 20:53