Cinque su cinque. Il Napoli si gode la sua quinta vittoria in amichevole, nella fattispecie il 2-1 contro l'Ascoli al "Teofilo Patini" di Castel di Sangro. Un match deciso dagli acuti di Lorenzo Insigne (su rigore) ed Elmas, inspirato proprio dal trequartista della nazionale italiana, impegnato in un coriaceo braccio di ferro con patron Aurelio De Laurentiis per il rinnovo contrattuale.

Sulla partita

Serie A
Insigne segna e inventa, il Napoli batte l'Ascoli 2-1
08/08/2021 A 18:05
A fine gara, soddisfatto, è intervenuto l'allenatore dei partenopei Luciano Spalletti: "E' stato un test importante, perché abbiamo dato la chance di giocare un'ora a tutti i nostri campioni reduci dagli Europei. E' stato bello rivedere Meret, Di Lorenzo, Fabian Ruiz e Insigne in campo. Ovviamente devono lavorare molto, perché c'è da rimettersi allo stesso livello di condizione del resto del gruppo. Ma oggi hanno già mostrato il loro valore. Per tutto il resto, sono contento di ciò che ho visto".

Napoli-Ascoli, amichevole 8 agosto 2021, l'allenatore del Napoli Luciano Spalletti (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Sulla squadra e sul gioco

"Occorre aumentare la velocità, la trasmissione di palla, ma oggi c'era anche molto caldo che ha rallentato la manovra. L'idea di squadra si è vista anche oggi. I ragazzi hanno avuto equilibrio, non hanno rischiato praticamente nulla e sono sempre rimasti concentrati".

Su Insigne

"Per noi Lorenzo è un riferimento importante, un faro. E' il capitano ed è un giocatore che ha avuto questo dono sin da bambino col suo talento e la sua capacità di leggere prima il gioco. E' l'idolo dei tifosi e questo la dice lunga su tutto".

Napoli-Pro Vercelli 1-0, guarda il gol di Osimhen

Calciomercato 2020-2021
Spalletti: "Koulibaly? Mi incateno piuttosto che lasciarlo andar via"
21/07/2021 A 21:08
Europa League
Spalletti: "A Mosca per qualificarci, vogliamo chiuderla"
23/11/2021 A 16:17