L'addio praticamente certo di Christian Eriksen, sì. Il possibile arrivo di una quarta punta che possa aumentare le rotazioni in attacco, certo. Ma il mercato dell'Inter, comunque destinato a non proporre fuochi d'artificio, non si limiterà solo alle due operazioni più importanti. C'è anche da sfoltire una rosa che, senza più il doppio impegno campionato-Champions League, presenta ancora qualche elemento di troppo. E uno dei primi nomi in uscita da Appiano Gentile è quello di Ivan Perisic, su cui si registra la corte da parte del Tottenham.
L'indiscrezione si snoda tra Francia e Inghilterra. Secondo 'Foot Mercato', il croato "interessa fortemente al Tottenham di José Mourinho, che apprezza particolarmente il giocatore". Discussioni in atto in vista di un possibile trasferimento durante la finestra invernale di mercato, anche se i contorni dell'operazione non sono ancora ben definiti. Perisic, in ogni caso, lascerebbe l'Inter con la formula del prestito come già fatto un anno e mezzo fa, in occasione del suo passaggio al Bayern. Che Mourinho sia un estimatore del croato, in ogni caso, è ampiamente risaputo. Nel 2017, quando il portoghese era il manager del Manchester United, l'Inter e i Red Devils provarono a lungo a trattare un possibile scambio con Anthony Martial, senza arrivare mai a trovare la quadratura del cerchio.
Serie A
BC Partners: ecco chi è il fondo interessato all'Inter
08/01/2021 A 12:35

La questione tattica: dal 3-5-2 al 4-2-3-1

Un'ulteriore spinta nei confronti di un trasferimento al Tottenham di Perisic è data dalla questione tattica. Se nel 3-5-2 di Conte la collocazione in campo del croato è particolarmente faticosa, più adatto alle caratteristiche del giocatore è il 4-2-3-1 di Mourinho, che potrebbe puntare su di lui come alternativa ai vari Bergwijn, Lucas Moura e Son. Come del resto accaduto nella scorsa stagione al Bayern, dove, pur non essendo protagonista assoluto nella rosa di Hansi Flick, anche Perisic aveva dato un contributo sostanziale alla conquista del Triple.

Conte: "Girato tutto storto, Inter meritava di più"

Serie A
Inter Lukaku-dipendente? C'è da sfatare il tabù gennaio
07/01/2021 A 20:02
Serie A
Il ruggito dei campioni: l'Inter travolge il Genoa 4-0
21/08/2021 A 16:03