Opinion
Calcio
Serie A

Juventus-Napoli nel segno di Sarri (comunque): troppo presto ma non si può far finta di niente

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Focus Maurizio Sarri

Credit Foto Eurosport

DaRoberto Beccantini
30/08/2019 A 05:35 | Aggiornato 30/08/2019 A 09:50

Questa sfida cade troppo presto e probabilmente in panchina ci sarà ancora Martusciello, ma molto gira attorno a Sarri.

Se Juventus-Napoli cade troppo presto, non è mai troppo tardi per raccoglierne le tracce, sperando che portino - sul serio, questa volta - a un campionato diverso. Stadium di Torino, domani sera ore 20,45. La scorsa stagione finì 3-1, ma c’era Allegri e c’era addirittura Mandzukic titolare: firmò una doppietta. Migliore in campo, Cristiano Ronaldo. Era il 29 settembre 2018. Subito dopo Marotta annunciò che, costrettovi, lasciava Madama.

Punto e a capo. Allegri non c’è più, il croato ancora per poco (salvo ribaltoni clamorosi), la locandina annuncia Sarri versus Ancelotti, anche se, come a Parma, in panchina dovrebbe andare Martusciello. Molto gira attorno alla presenza-assenza di Sarri. A Napoli era l’anti-Juve politico e tattico. Eccolo, d’improvviso, stratega del potere. Non sarà facile: per la qualità dell’avversario, che egli stesso contribuì a elevare, per i problemi di salute che lo affliggono, per quel mercato aperto fino a lunedì, prigione di mezza Juventus.

Champions League

Un super Ronaldo non basta: Juventus-Lione 2-1, bianconeri eliminati

DA 5 MINUTI

Maurizio Sarri - Juventus Turin

Credit Foto Getty Images

I campioni hanno vinto al Tardini con il pilota automatico, il Napoli a Firenze come sarebbe stato difficile immaginare. Piazzi Manolas vicino a Koulibaly e giuri su un muro invalicabile. Morale: tre gol presi.

Cerchi un centravanti perché ti fidi dei tuoi, sì, ma solo fino a un certo punto. Morale: quattro gol fatti. Allegria, diceva Mike.

Il Napoli non ha cambiato allenatore e neppure filosofia di gioco, al di là dei modici ritocchi che sempre decorano le lavagne dei maestri. La Juventus, viceversa, è un cantiere. Chi scrive, da Ancelotti si aspetta la formazione del Franchi, ma se penso a Sarri mi vengono in mente un sacco di dubbi, di parentesi. De Ligt e Rabiot ancora in panca? Higuain o Dybala? E Danilo o De Sciglio? E chi con Pjanic? Il problema, non è certo una novità, coinvolge (soprattutto) l’assetto del centrocampo, scintilla di ogni fiammata. Cristiano è già sul pezzo, come Chiellini.

Carlo Ancelotti, Napoli

Credit Foto Getty Images

Carletto, in compenso, dovrà registrare la fase di contenimento per evitare brutte ricadute.

Ci provo. Da una parte (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci (De Ligt), Chiellini, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Khedira; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo. Dall’altra (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Zielinski, Allan; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens. Con Callejon e Fabian Ruiz pronti, palla ai rivali, a scalare e riproporre il 4-4-2 d’ordinanza (Insigne e Mertens punte).

La Juventus è ancora all’abc del catechismo sarriano, il Napoli di Ancelotti può concedersi letture più ardite. Il pressing e il cuore del ring (da conquistare) saranno il mezzo e il fine. Sabato, per un tempo, la Vecchia dominò. Chi si sporge troppo, rischia però l’osso del collo: i Douglas Costa e gli Insigne non aspettano altro. La fine d’agosto garantisce che non sarà la fine del mondo per nessuno: dunque, fateci divertire.

Classica partita da tripla, per questo vi infliggo il primo 1-1 della stagione. Il vostro pronostico? Le vostre considerazioni?

P.S. Un pensiero, con tutto il cuore e con tutti voi, a Luis Enrique per la perdita della figlia Xana. Aveva nove anni. Sarà per sempre, come ha detto il papà, una stella.

Juventus 2019/2020: formazione tipo, stella, rigorista e consigli per il Fantacalcio

00:00:59

Champions League

La moviola di Juve-Lione: due rigori molto dubbi. Bentancur sulla palla, braccio di Depay attaccato

DA 2 ORE
Champions League

Paratici: "Ha ragione Sarri, i giudizi mai su una singola partita. Andiamo avanti con lui"

DA 2 ORE
Contenuti correlati
CalcioSerie AJuventusNapoli
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo