Il sogno – un sogno nascosto, mai espresso a parole, ma sempre più concreto – continua. La Lazio batte per 1-0 il Napoli, arriva a quota 10 vittorie consecutive in Serie A e mette ulteriore pressione alla coppia di testa formata da Juventus e Inter. Un successo, l'ennesimo di una cavalcata storica, firmato da una rete a 8 minuti dal termine di Ciro Immobile, in collaborazione con Di Lorenzo e, soprattutto, Ospina. Clamorosa la papera del colombiano, in campo al posto dell'infortunato Meret e decisivo con un'esitazione che consente al capocannoniere di rubargli palla e andare a segno. Un ko che conferma ancora una volta la capacità della Lazio di essere mortale nel finale e, al contempo, punisce troppo severamente un ottimo Napoli. Gli azzurri avevano tenuto bene il campo, creando la palla gol più pericolosa con Zielinski (palo). Ma a far festa, ancora una volta, è la splendida Lazio di Simone Inzaghi. Che onora nel migliore dei modi le celebrazioni per i 120 anni di vita e, ora, non può più nascondersi.

Il tabellino

Serie A
Le pagelle di Lazio-Napoli 1-0: Immobile e Strakosha decisivi, catastrofe Ospina
11/01/2020 ALLE 19:29
Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (81' Berisha), Luis Alberto (90' Jony), Lulic; Caicedo (64' Cataldi), Immobile. All. Inzaghi
Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Di Lorenzo, Manolas, Mario Rui; Allan (84' Llorente), Fabian Ruiz, Zielinski; Callejon (88' Elmas), Milik, Insigne (91' Lozano). All. Gattuso
Arbitro: Daniele Orsato di Schio
Gol: 82' Immobile
Assist: -
Ammoniti: Lazzari, Manolas, Lulic, Mario Rui
Note: -

La cronaca in 7 momenti chiave

28' – Insigne calcia direttamente in porta una punizione da posizione defilata, ma Strakosha alza in angolo il suo destro a giro.
42' – Tocco al limite di Immobile per Milinkovic-Savic e destro radente di quest'ultimo che Ospina blocca con bravura.
43' – Grande occasione per la Lazio: Mario Rui svirgola in area e Di Lorenzo allontana sulla linea un tentativo schiacciato al volo di Milinkovic-Savic.
68' – Palo di Zielinski. Incursione in area del polacco e destro a giro che centra il legno più lontano a Strakosha battuto.
76' – Iniziativa personale di Insigne, che incrocia con il destro e trova un miracoloso salvataggio a mano aperta di Strakosha.
82' – GOL DELLA LAZIO. Ospina traccheggia e perde palla, Immobile recupera e segna a porta vuota da posizione defilata, con Di Lorenzo che, nel tentativo di liberare nei pressi della linea, svirgola in rete.

La gioia dei giocatori della Lazio - Lazio-Napoli Serie A 2019-20

Credit Foto Imago

91' – Strakosha blinda il risultato con un'altra respinta su Insigne, autore di un bellissimo destro al volo dal limite dell'area.

MVP

Immobile. Non vive una serata semplice. Ben chiuso, ha poche opportunità per far male. Alla prima vera chance, però, diventa decisivo. Come sanno fare i grandi attaccanti.

Fantacalcio

Promosso – Strakosha. Compie due parate dall'importanza capitale, entrambe su Insigne. Se la Lazio si porta a casa i 3 punti, gran parte del merito è suo.
Bocciato – Callejon. Non brilla. Anzi. Opaco dall'inizio alla fine, punteggia la propria prestazione con un errore dopo l'altro.

Il momento social del match

Gattuso: "Ho sentito dei vaffa. Ai tifosi chiedo di incitarci, poi ci tirino pure arance e patate"

Serie A
Lazio inarrestabile: 10 vittorie di fila in Serie A, è record assoluto per i biancocelesti
11/01/2020 ALLE 19:08
Calciomercato
Luis Alberto, l'agente alla Lazio: "Non è più a suo agio, situazione scomoda”
18/11/2022 ALLE 10:34