Calcio
Serie A

Le pagelle di Napoli-Lazio 3-1: Immobile nella storia, Mertens sempre eccellente

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Ciro Immobile esulta per il gol numero 36 nella Serie A 2019-2020, Napoli-Lazio, Getty Images

Credit Foto Getty Images

DaSimone Eterno
01/08/2020 A 21:26 | Aggiornato 01/08/2020 A 21:31
@Simon_Forever

Il migliore in campo è Dris Mertens, che è in tutti i gol del Napoli, ma la coprtina è per Ciro Immobile che eguaglia il record di Higuain nello stadio che fu di Higuain: 36 gol in una singola stagione di Serie A.

===Le pagelle del NAPOLI===

David OSPINA 6 – La Lazio non gli crea particolari grattacapi e sul gol subito da Immobile è incolpevole.

Serie A

Immobile centra il record, ma col Napoli la Lazio perde 3-1 e termina al 4° posto

01/08/2020 A 20:54

Giovanni DI LORENZO 6 – Accompagna sempre la manovra offensiva – senza però particolari spunti – e chiude con buona precisione in quella difensiva.

Kostas MANOLAS 6 – Non è il miglior Manolas, ma visto il rientro a tempo di record la prestazione è sicuramente sufficiente.

Kalidou KOULIBALY 6 – Anche Koulibaly non gioca la sua partita più concentrata della stagione, con un paio di interventi che gli costano anche il giallo.

Mario RUI 6,5 – Il migliore della linea di difesa soprattutto quando si parla di proposizioni offensive. Sfiora anche il gol. Dal 78’ Faouzi GHOULAM – sv.

Fabian RUIZ 6,5 – Un gol, un paio di occasioni, qualche verticalizzazione. Una presenza positiva nel centrocampo partenopeo.

Stanislav LOBOTKA 6 – Sarà ballottaggio tra lui e Demme a Barcellona. Gattuso prova a guidarlo dalla panchina, con richiami che sono quasi tutti per le sue posizioni. Non incanta, ma nemmeno fa danni. Dal 78’ Diego DEMME – sv.

Piotr ZIELINSKI 5,5 – Un po’ sottotono stasera, con una serata non degna delle sue potenzialità. Soprattutto in zona offensiva. Dall’85’ Matteo POLITANO 6,5 – Entra e poco dopo è freddo nel controllo più chiusura sul primo palo che lo portano in gol: promosso.

José Maria CALLEJON 6 – La 348esima partita con la maglia del Napoli non è sicuramente una delle sue migliori, ma lascia con una vittoria la Seria A e lo fa prendendosi gli applausi dei pochi a cui è concessa la presenza. Dal 78’ Hirving LOZANO – sv.

Dries MERTENS 7 – Ha lavorato tanto per la squadra, conquistandosi il rigore e regalando il delizioso assist per la firma finale di Politano. Una certezza.

Lorenzo INSIGNE 7 – Match positivo, oltre che dal punto di vista offensivo da quello difensivo, dove non disegna l’aiuto ai compagni. Occhio però all’adduttore: esce in lacrime a 6 dalla fine. Sarà importante capire l’entità del danno: perderlo col Barcellona sarebbe davvero un bel guaio per Gattuso. Dall’84’ Eljif ELMAS – sv.

All. Gennaro GATTUSO 6 – Il suo Napoli vince, ma appare meno brillante – paradossalmente – di quello che si vide qualche mese fa alla ripresa post-pandemia. Resta qualche meccanismo difensivo da aggiustare, c’è ancora qualche lacuna da colmare prima di Barcellona. Nello spirito però è una squadra ritrovata: ma questo non lo scopriamo certo oggi.

===Le pagelle della LAZIO===

Thomas STRAKOSHA 5,5 – Sul primo gol non è del tutto esente da colpe, anche se effettivamente il tiro è stato deviato.

PATRIC 6 – Serata non semplicissima, con Insigne che inizialmente lo punta spesso. Alla distanza però non commette grossi errori. Dal 63’ Denis VAVRO 5,5 – Fa più fatica a contenere in un finale dove si allungano le squadre.

Luiz FELIPE 5,5 – Tanti interventi scomposti, al limite: finisce senza gialli ed è sostanzialmente graziato da Calvarese.

Francesco ACERBI 6 – Il più convincente della linea difensiva a 3, come quasi sempre del resto. Non brilla comunque stasera per giocate particolari. Dal 63’ BASTOS 5,5 – Discorso molto simile a quello fatto per Vavro.

Manuel LAZZARI 5,5 – Spinge meno del solito e fatica a contente un Napoli che la fa girare meglio della Lazio. Senza ‘boost’ offensivo la Lazio perde qualcosa. Dall’83’ Jordan LUKAKU – sv.

Sergej MILINKOVIC-SAVIC 5,5 – Non incide stasera, non trova gli spazi giusti per l’inserimento e nel finale è anche nervoso, prendendosi un giallo evitabile.

Marco PAROLO 5,5 – A questi ritmi gioca una partita discreta, ma quando si alzano un pochino i giri – e stasera lo si è fatto davvero poco – fa fatica. Suo il fallo da rigore su Mertens. Che, al di là delle proteste, è sacrosanto. Dall’87’ Andre ANDERSON – sv.

Luis ALBERTO 6 – Qualche lampo, ma decisamente meno brillante – come tutta la Lazio – rispetto al giocatore che fu fin prima della sosta.

Adam MARUSIC 6,5 – Mezzo voto in più per l’assist apprezzabile sul gol di Immobile.

Joaquin CORREA 6 – Un palo colpito dopo una gran giocata personale... Ma nient’altro. Dall’87’ Bobby ADEKANYE – sv.

Ciro IMMOBILE 7 – Timbra anche stasera e chiude la sua incredibile stagione da record. Nient’altro da aggiungere se non i complimenti per un’annata che resterà, al di là dei tanti rigori calciati, nella storia.

All. Simone INZAGHI 6 – Si agita, sbraita, si accende, prova a tenere viva una Lazio che però, dalla ripresa in poi, non ha mai più convinto. Come del resto anche stasera.

Serie A

Il Napoli blinda Di Lorenzo e Mario Rui: rinnovi fino al 2025

DA 4 ORE
Serie A

Silva vicino alla Lazio, Sanchez è dell'Inter: la giornata di calciomercato in 1 minuto

DA 8 ORE
Contenuti correlati
CalcioSerie ALazioNapoli
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo