--- Le pagelle della Sampdoria ---

Emil AUDERO 5,5 - Si supera su un missile di Amrabat, tradisce i suoi poco dopo con un'uscita sbagliata in occasione del gol di Zaccagni

Serie A
Ibrahimovic preme per rientrare: obiettivo Sampdoria-Milan
8 ORE FA

Bartosz BERESZYNSKI 6 - Fatica in copertura su Lazovic, ma cresce col passare dei minuti

Lorenzo TONELLI 6 - Il più positivo della retroguardia di Ranieri con un paio di anticipi da applausi e un gol sfiorato di testa. Si becca un giallo inevitabile quando ferma Adjapong lanciato nella ripresa

Maya YOSHIDA 6 - Prima da titolare in serie A per il giapponese in prestito dal Southampton. Nel primo tempo balla come tutta la difesa blucerchiatal, nella ripresa esce la sua personalità

Tommaso AUGELLO 5 - Spinge con il freno a mano perchè Ranieri lo guida come se avesse il joystick. In colpevole ritardo sul tap-in di Zaccagni: posizione sbagliata

Fabio DEPAOLI 6,5 - Prima la traversa di testa poi l'assist puntuale per Quagliarella: l'uomo della riscossa blucerchiata

Ronaldo VIEIRA 6 - Senza infamia e senza lode. Il guineense si limita al compitino (dal 60' LINETTY 6 - Quando entra il polacco, l'inerzia della partita cambia. Spacca il centrocampo in due mettendo in difficoltà la mediana veneta, anche se per troppo irruenza rischia un rosso, poi tramutato in ammonizione dalla Var, allo scadere)

Albin EKDAL 6,5 - Guadagna un rigore fondamentale per l'economia del campionato di casa Samp. Basta e avanza

Jakub JANKTO 6 - Primo tempo opaco, ripresa in netta crescita con un mancino prontamente neutralizzato da Silvestri

Fabio QUAGLIARELLA 8 - 162 gol in 460 partite in Serie A per il 37enne di Castellamare di Stabia. Il tap-in dell'1-1 ad un tocco è l'emblema della sua qualità, il calcio di rigore della freddezza. Una risposta a tutti quelli che l'avevano già "pensionato" (dal 90' Thorsby S.V.)

Manolo GABBIADINI 5 - Impalpabile, costantamente anticipato, irritante (dal 62' BONAZZOLI 6 - Allunga la squadra e tiene palloni preziosi nel recupero)

All. Claudio RANIERI 6,5 - A fine partita corre ad abbracciare il suo gioiello più prezioso, Quagliarella, ma il merito del successo della Samp è anche suo: cambi giusti al momento giusto e concentrazione fino al 95'. Vittoria fondamentale.

Fabio Quagliarella esulta per la doppieta all'Hellas Verona

Credit Foto Imago

--- Le pagelle dell'Hellas Verona ---

Marco SILVESTRI 6 - L'intervento su Jankto è preciso, il colpo di reni che manda il pallone sulla traversa dopo la girata di testa di Depaoli è da applausi. Incolpevole sulla doppietta di Quaglia

Amir RRAHMANI 5,5 - Si perde Quagliarella in occasione del gol dell'1-1. Errore imperdonabile

Koray GUNTER 6 - Prova di grande carattere al centro della difesa

Pawel DAWIDOWICZ 5 - Macchia la sua prestazione tuttosommato discreta con la gomitata ad Ekdal che obbliga Valeri a indicare il dischetto

Claud ADJAPONG 6 - Tanta fisicità al servizio della squadra

Sofyan AMRABAT 6,5 - Lotta, si sacrifica per i compagni e non perde un pallone. Sfiora il gol con un missile neutralizzato da un super intervento di Audero (dall'87' SALCEDO S.V.)

Matteo PESSINA 5,5 - Si accende a intermittenza, troppo poco per incidere

Darko LAZOVIC 6,5 - Splendido assist per Zaccagni, è il quinto stagionale per l'ex Genoa. Si spegne un po' nella ripresa

Mattia ZACCAGNI 6,5 - Gol da bomber che sfrutta la dormita difensiva di Augello e Audero.

Valerio VERRE 5,5 - Preferito all'ultimo a Eysseric, il classe '94 è meno brillante rispetto al solito (dal 72' BADU 5 - Un disastro: si becca un giallo gratuito e perde un pallone sanguinoso che dà il la all'azione del pareggio di Quaglierella)

Samuel DI CARMINE 5 - Tonelli e Yoshida lo annullano (dall'80' PAZZINI S.V.)

All. Ivan JURIC 5,5 - Dopo 9 risultati utili consecutivi il suo Verona cade a Marassi. Dopo un primo tempo di grande qualità e sicurezza, i due esterni blucerchiati e Linetty creano grandi pericoli ai suoi. I cambi non cambiano l'inerzia

Serie A
Torino-Sampdoria 2-2, le pagelle: Candreva decisivo
IERI A 20:11
Serie A
Meité evita il tracollo del Torino: 2-2 con la Samp
IERI A 19:28