Calcio
Serie A

Rizzoli: "I 5 cambi a partita? Gli allenatori non li usino per perdere tempo"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Christian Eriksen entra al posto di Alexis Sanchez - Inter 2019-20

Credit Foto Getty Images

DaEurosport
23/05/2020 A 18:10 | Aggiornato 23/05/2020 A 18:22

Il designatore degli arbitri di Serie A, intervistato da Sabato Sport su Rai Radio Uno, commenta la novità regolamentare già introdotta in Bundesliga e che potrebbe essere replicata anche nel nostro campionato: "È importante mantenere la possibilità di fare queste 5 sostituzioni in soli 3 slot. La ripartenza? Gli arbitri si stanno allenando da tempo, ma dovremo farlo in sicurezza".

Già introdotta ufficialmente in Bundesliga, la regola delle 5 sostituzioni a partita (anziché 3) potrebbe presto essere adottata anche in Serie A. A commentare la novità regolamentare è il designatore degli arbitri della Serie A, Nicola Rizzoli, ai microfoni di Sabato Sport in onda su Rai Radio Uno.

Da un punto di vista regolamentare è importante che i 5 cambi non possano essere utilizzate dagli allenatori come strategia per perdere tempo. Va mantenuta la possibilità di fare queste sostituzioni in soli 3 slot. Da un punto di vista tecnico non sta a me giudicare: è un'opportunità dovuta al rischio di infortuni per le tante partite che si dovrebbero giocare in poco tempo
Bundesliga

"Nuovo calcio", Day 1: quale sarà l'impatto dei 5 cambi nei campionati?

17/05/2020 A 06:30

Gli arbitri e la ripartenza

Noi siamo pronti, restiamo in attesa del confronto del 28 maggio col governo. Gli arbitri si stanno allenando da tempo. Da parte nostra ci sono preoccupazioni e pensieri su alcuni argomenti da risolvere: dobbiamo capire come verranno affrontati vari step e quale sarà il modo migliore per ripartire in sicurezza. Abbiamo 80 persone che arrivano da diverse parti d'Italia e dovranno spostarsi: bisognerà stare attenti nei viaggi

Il calcio dopo il Covid-19

C'è la possibilità di fare qualcosa di nuovo dopo questa emergenza: se capiamo che le proteste non servono e il rispetto è fondamentale, potremo avere un grande beneficio. Oggi bisogna avere un rispetto reciproco delle distanze e dunque quando non verranno rispettate bisognerà intervenire: questo non significa ammonire tutti, ma la distanza opportuna per dialogare con l'arbitro deve essere di un metro e mezzo

Mancini: "Da tecnico della Nazionale vorrei che tutto finisse qui"

00:00:36

Serie A

Ibrahimovic, messaggio enigmatico ai tifosi dell'Hammarby: "Ci vediamo in campo"

DA 9 MINUTI
Serie A

Cellino rompe con Balotelli: "Un errore portarlo a Brescia. Se retrocediamo andrà dove vuole"

DA UN' ORA
Contenuti correlati
CalcioSerie A
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Ultime notizie

Serie A

Ibrahimovic, messaggio enigmatico ai tifosi dell'Hammarby: "Ci vediamo in campo"

DA 9 MINUTI

Nuovi video

Serie A

5 cambi, proteste a distanza, spogliatoi divisi: ecco come la Serie A ripartirà dal 20 giugno

00:02:03

Più letti

Tennis

Chang e il mitico servizio dal basso che fece perdere la testa a Lendl

DA 3 ORE
Mostra più