L’Atalanta ha ripreso a volare anche senza il suo Papu. Con il Benevento è arrivata l’ennesima goleada, un 4-1 che si somma alle tre reti segnate al Parma e alle cinque contro il Sassuolo nelle ultime tre partite. Dopo la vittoria contro la formazione di Inzaghi, Gian Piero Gasperini è tornato a parlare dei motivi della separazione con Gomez chiarendo che gli screzi sono nati per un suo mancato adattamento al nuovo sistema di gioco della Dea.
Concretamente significa che Gasperini aveva ritagliato addosso al Papu un nuovo abito, meno vicino all’area di rigore per abbassarsi e giocare i primi palloni utili per iniziare la manovra. Compiti inusuali per il 10 dei bergamaschi che negli ultimi anni ha messo in mostra la sua estrema efficacia nell’uno-contro-uno e la pericolosità nei pressi dell’area avversaria. Nonostante ciò, tramite le sue storie Instagram, l’argentino ha messo in evidenza molteplici situazioni di gioco di questa stagione dove interpretava i compiti – probabilmente – chiesti dal suo allenatore, rispondendo a distanza a quanto detto da Gasperini in conferenza. Insomma, questa diatriba sembra non avere proprio fine.
Champions League
Atalanta-Young Boys: probabili formazioni e statistiche
6 ORE FA

Gasperini: "Felicissimo per Ilicic, ogni tanto deve riposare"

Serie A
Inter-Atalanta, 5 verità: Handanovic croce e delizia
IERI A 08:16
Serie A
Gasperini: "VAR? Noi siamo spesso nella parte 'sfortunata'"
IERI A 19:12