Sorpresa nello scorso campionato, sorpresa anche in questo. O forse è meglio chiamarlo realtà? L'unica certezza è che il Verona targato Ivan Juric non smette di prendersi soddisfazioni. E va a sbancare anche il campo dell'Atalanta, regalando una gioia particolare al croato, prima calciatore di Gian Piero Gasperini e poi suo assistente. Un 2-0 firmato nella ripresa da un rigore di Miguel Veloso, entrato all'intervallo per cambiare il volto del match, e dal raddoppio di Zaccagni. Hellas tignoso, mai domo, capace di sopperire alle uscite per infortunio di Lovato e Ceccherini con organizzazione e cattiveria agonistica. La Dea ha le sue palle gol, sbatte contro un Silvestri paratutto, ma appare stanca e sazia dopo la grande gioia di Liverpool. In classifica è sorpasso: Verona 15 punti, Atalanta 14. Nel Veneto giallo e blu i sogni non finiscono mai.

Il tabellino

Atalanta (3-4-2-1): Gollini (66' Sportiello); Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Mojica (78' Ruggeri); Ilicic (63' Lammers), Gomez (78' Diallo); Zapata (63' Muriel). All. Gasperini
Serie A
Le pagelle di Atalanta-Verona 0-2: muro Silvestri
28/11/2020 A 22:11
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Lovato (32' Danzi, 46' Veloso), Ceccherini (74' Favilli); Faraoni, Tameze, Ilic (59' Colley), Dimarco; Barak, Zaccagni; Di Carmine (59' Salcedo). All. Juric
Arbitro: Davide Massa di Imperia
Gol: 62' rig. Veloso, 83' Zaccagni
Assist: Veloso (V, 0-2)
Ammoniti: Ceccherini, Dawidowicz, Toloi, Diallo, Veloso
Note: -

La cronaca in 10 momenti chiave

18' – Gomez al centro per Zapata, che si gira e serve l'accorrente Ilicic: sinistro a giro da ottima posizione e palla che sorvola l'incrocio.
34' – Sempre Gomez scappa via al neo entrato Danzi sulla sinistra, rientra in area e calcia, trovando la parata in due tempi di Silvestri.
52' – Toloi si ritrova per la seconda volta nella partita nella posizione di attaccante e spara col destro, trovando la respinta di Silvestri.
53' – Finta ai 20 metri e splendido sinistro di Miguel Veloso, ma la palla tocca la traversa prima di terminare sul fondo. Grande occasione per il Verona.
54' – Doppio riflesso in pochi secondi di Silvestri, che si salva prima su un colpo di testa di Zapata e poi su un altro di Hateboer.
57' – Anche Di Carmine fa tremare l'Atalanta: spizzata larga di pochissimo sul cross di Dimarco.
62' – GOL DEL VERONA. Veloso va a segno su calcio di rigore, assegnato da Massa per un fallo in area di Toloi su Zaccagni.
77' – Favilli sfiora il raddoppio: gran protezione al limite e sinistro che sfiora l'incrocio.
78' – Cross di Hateboer e colpo di testa alto di pochissimo da parte di Muriel. Silvestri questa volta non ci sarebbe arrivato.
82' – GOL DEL VERONA. Splendido assist di Veloso per Zaccagni, inserimento alle spalle di Toloi e piattone vincente alle spalle di Sportiello. 0-2.

MVP

Veloso. Entra all'intervallo e cambia il volto della partita, colpendo una traversa, segnando un rigore e fornendo a Zaccagni l'assist del raddoppio. Strepitoso.

Fantacalcio

Promosso – Silvestri. Non deve compiere veri e propri miracoli, ma poco importa: ogni volta che l'Atalanta calcia verso la sua porta, lui risponde presente.
Bocciato – Toloi. Pericoloso in attacco, ballerino in difesa. Commette il fallo da rigore su Zaccagni e pure la rete del raddoppio veronese arriva nella sua zona di campo.

Il momento social del match

Le pagelle

CLICCA QUI

Atalanta, Hateboer: "Ecco cosa dicono di noi in Olanda"

Serie A
Lazio-Atalanta: probabili formazioni e statistiche
UN GIORNO FA
Serie A
Verona-Bologna: probabili formazioni e statistiche
UN GIORNO FA