Bologna-Fiorentina, match valido per la 34esima giornata di Serie A, si è concluso con il punteggio di 3-3. Gara arbitrata da Dionisi, in virtù di questo risultato gli uomini di Mihajlovic si avvicinano alla salvezza, mentre la formazione di Iachini si porta a +4 dal terzultimo posto. A segno da una parte Palacio con una tripletta, dall'altra Vlahovic (doppietta) e Bonaventura. Di seguito, ecco le pagelle del match.
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle del Bologna

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (23/07)
IERI A 21:38
Lukasz SKORUPSKI 5,5 – Qualche colpa sul terzo gol della Fiorentina, può poco sul rigore e in occasione della rete di Bonaventura.
Takehiro TOMIYASU 6 – Solita prestazione di sostanza e affidabile: spinge poco, ma dietro è attento su Biraghi e puntuale nel coprire. (Dal 76’ Andreas SKOV OLSEN S.V.)
Adama SOUMAORO 5 – Ha il duro compito di tenere Vlahovic: soprattutto nel primo tempo i corpo a corpo sono tanti, il giallo prematuro pesa. Il suo braccio largo causa il rigore per la Fiorentina: ingenuità. E ostacola involontariamente Dragowski nel 3-2.
DANILO 5 – Nella ripresa rischia l’autogol con un intervento non perfetto. E, soprattutto, si perde Vlahovic in occasione del terzo gol della Fiorentina
Lorenzo DE SILVESTRI 6 – Irruento, ma molto efficace. In spinta non si fa vedere granché, ma dietro è un assoluto fattore.
Mattias SVANBERG 5 – Si perde malamente Bonaventura in occasione del 2-1 della Fiorentina. Dormita grave dopo una prestazione già di per sé poco brillante.
Roberto SORIANO 6 – Lavoro sporco, lontano dai riflettori. Ma efficace, anche con qualche strappo importante in mezzo al campo.
Riccardo ORSOLINI 5,5 – Non riesce a essere incisivo sulla destra, anche sui calci piazzati. Sembra far fatica a trovare il posto dove stare.
Emanuel VIGNATO 8 – Una meraviglia: pennella due assist al bacio per Palacio. In trance agonistica dopo una prima mezz’ora di ambientamento.
Musa BARROW 6,5 – Non incide sotto porta e deve fare i conti con Dragowski nel primo tempo, ma riesce a mandare in porta i compagni con alcuni spunti interessanti.
Rodrigo PALACIO 8 – Vignato incanta, Palacio colpisce. Torna al gol e lo fa senza mezze misure, con una tripletta pesantissima per avvicinare il Bologna alla salvezza.
All. Sinisa MIHAJLOVIC 6 – Il Bologna strappa un punto pesantissimo con una prova coraggiosa e rispondendo colpo su colpo alla Fiorentina.

Dusan Vlahovic - Bologna-Fiorentina Serie A 2020-21

Credit Foto Imago

Le pagelle della Fiorentina

Bartolomiej DRAGOWSKI 6 – Subisce tre gol ma per colpa delle dormite della difesa e delle invenzioni di Vignato. Gioca con coraggio.
Nikola MILENKOVIC 6 – L’unico a salvarsi tra i tre difensori della Fiorentina: buone chiusure, puntuali.
German PEZZELLA 5 – In marcatura all’interno dell’area di rigore è un disastro, soprattutto dalla mezz’ora in avanti: Palacio si trova le praterie.
Martin CACERES 5 – Il giudizio su Pezzella potrebbe essere copiato pari pari per l’uruguayano. Che a differenza del compagno si fa vedere di più davanti.
Lorenzo VENUTI 6,5 – Grande palla per il gol di Bonaventura. È il lampo della sua partita, per il resto c’è tanto lavoro sporco.
Sofyan AMRABAT 5,5 – Ci si aspetta sempre di più dall’ex Verona, che non riesce ancora a essere un fattore in questa Fiorentina. Inspiegabilmente timido.
Erick PULGAR 5,5 – Da una sua conclusione sulla trequarti nasce il rigore di Vlahovic. Uno dei pochi spunti davanti: gioca soprattutto in interdizione.
Giacomo BONAVENTURA 7 – Il migliore della Fiorentina: il gol è il premio a una prestazione di qualità assoluta, in ogni singola giocata (Dal 82’ Gaetano CASTROVILLI S.V.)
Cristiano BIRAGHI 5,5 – Si fa vedere poco in avanti e non riesce a essere un fattore: qualche cross interessante, ma poco altro. (Dal 68’ IGOR 5,5 – Entra e si fa ammonire, per il resto non si vede).
Dusan VLAHOVIC 7 – Non si ferma più: l’appuntamento con il gol è ormai una costante, ma non c’è solo il lavoro sotto porta. Fa la guerra con la difesa del Bologna e tiene su la squadra.
Franck RIBERY 6 – Non brilla particolarmente, ma il colpo al ginocchio nel finale di primo tempo influisce sulla sua prova. E comunque riesce a essere un fattore. (Dal 76’ Christian KOUAME S.V.)
All. Giuseppe IACHINI 5,5 – La Fiorentina va vicino a un colpo importante, ma la difesa non funziona: gli errori sono imperdonabili.

Mihajlovic: "Se non vuoi vergognarti, devi fare il massimo"

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (21/07)
21/07/2021 A 20:36
Serie A
Anticipi e posticipi di 1a e 2a giornata, dove vederle tra DAZN e Sky
19/07/2021 A 18:15