Questa volta la segnalazione è per Cristiano Ronaldo. Il quotidiano La Verità continua nella sua inchiesta sui movimenti sospetti in casa bianconera segnalando che "il 12 marzo 2021 è stato segnalato anche Cristiano Ronaldo per prelevamento con moduli di sportello. A far accendere la spia rossa sono tre prelievi eseguiti dal conto di Cristiano Ronaldo tra l’11 dicembre del 2020 ed il 26 febbraio del 2021 complessivi di 220 mila euro. Quando è stato chiesto a cosa servivano i soldi il cliente ha "risposto che si trattava di pagamento di spese correnti quotidiane".
Dunque, "pur considerando l’origine certa della provvista e l’elevato profilo economico del cliente, non potendo avere contezza della reale destinazione dei fondi prelevati per contante, si procede con l’inoltro della presenze segnalazione di operazione sospetta", riporta il quotidiano La Verità. Lo stesso che nella giornata di domenica ha aperto un focus su movimenti sospetti e bonifici dall’estero sui conti di Massimiliano Allegri, che si è difeso da ogni accusa dicendosi estraneo a qualsiasi atto illegale.
Serie A
Allegri smentisce: "Estraneo ad attività illecite"
06/06/2021 A 11:18

Come cambia la Juventus con Max Allegri

Euro 2020
Ronaldo nella storia: eguagliato il record di gol di Ali Daei
11 ORE FA
Euro 2020
Chi ferma Gosens? Vendetta su Ronaldo e boom sul mercato
20/06/2021 A 07:45