Seid Visin si è suicidato a causa del razzismo. E' quanto emerge anche dalla lettera che il giovane calciatore ventenne di origini etiopi, che - per qualche tempo - nel settore giovanile del Milan era stato compagno di stanza di Gianluigi Donnarumma, aveva distribuito ai suoi amici, poco prima di compiere il tremendo gesto. A pubblicare lo scritto di Seid, il Corriere della Sera: "Ovunque io vada, ovunque io sia, sento sulle mie spalle come un macigno il peso degli sguardi scettici, prevenuti, schifati e impauriti delle persone. Io non sono un immigrato. Sono stato adottato da piccolo. Ricordo che tutti mi amavano. Ovunque fossi, ovunque andassi, tutti si rivolgevano a me con gioia, rispetto e curiosità. Adesso sembra che si sia capovolto tutto. Ero riuscito a trovare un lavoro che ho dovuto lasciare perché troppe persone, specie anziane, si rifiutavano di farsi servire da me e, come se non mi sentissi già a disagio, mi additavano anche come responsabile perché molti giovani italiani (bianchi) non trovassero lavoro".
Visin viveva in Italia da quando era stato adottato all'età di 7 anni da una famiglia italiana, precisamente di Nocera Inferiore. Quattro anni fa, la decisione di lasciare il calcio per motivi personali e trasferirsi a Benevento per stare vicino proprio ai suoi famigliari. Si era dedicato quindi al calcio a 5 indossando la maglia dell'Atletico Vitalica. Ma, in questo ultimo periodo, i pensieri relativi alla discriminazione al timore di essere discriminato nella società in cui viveva, hanno preso il sopravvento. Ancora sotto choc l'ambiente giovanile rossonero, che su Twitter: "Non ci sono parole giuste per dire addio a un ragazzo di 20 anni: i nostri pensieri vanno a Seid Visin, alla sua famiglia e a chi gli voleva bene".
Serie A
Milan: muore a 20 anni Seid Visin, ex promessa rossonera
04/06/2021 A 10:51

Maldini, il discorso ai tifosi: "Siamo il Milan, è solo l'inizio"

Euro 2020
Italia, altra notte magica: 3-0 alla Svizzera e ottavi di finale
16/06/2021 A 09:18
Euro 2020
Mancini: "Donnarumma al PSG? Buona scelta, è un top club"
15/06/2021 A 20:16