Antonio Conte si sta godendo le ore successive allo Scudetto con l'Inter, ma le domande sul suo futuro continuano, e non potrebbe essere altrimenti. Ecco le sue risposte a "Le Iene".
"E’ stata una grande soddisfazione per il club, i giocatori, i tifosi. Ho festeggiato in famiglia. L’Inter nel mio cuore? Io divento il primo tifoso per la mia squadra, combatto per l’Inter contro tutto e tutti. Il mio cuore è bianconero o nerazzurro? Posso dire Bari, Juventus, Chelsea, Arezzo… tutte.
Dentro lo scudetto Inter: dalla resa europea alla svolta di Conte
Serie A
Inter, uno Scudetto dall'anima finalmente italiana
08/05/2021 A 11:36

Mourinho è tornato

"Mourinho è stato una bandiera, ha fatto qualcosa di storico. Mourinho che torna in Italia è sicuramente una bellissima notizia, gli auguro il meglio a parte quando giocherà contro l’Inter. Ci siamo chiariti dopo la lite in passato, ci abbracceremo: c’è grandissimo rispetto".

José Mourinho e Antonio Conte

Credit Foto Getty Images

Ronaldo o Lukaku

"Cristiano ha dimostrato tutto il suo valore, è un campione; Romelu ha tutte le possibilità per fare qualcosa di veramente importante”.

Agnelli

"Chiamata di Agnelli? No, Agnelli non mi ha chiamato… ho visto che ha fatto i complimenti a Zhang, questo basta e avanza".

Antonio Conte e Andrea Agnelli: cosa rischiano dopo le scintille negli spogliatoi durante e dopo Juve-Inter?

Credit Foto Getty Images

Il futuro

"Ora ci godiamo lo scudetto, poi ci sarà tempo per fare le valutazioni tutti insieme col presidente Zhang e con tutta la dirigenza. Sceglieremo il destino migliore per l’Inter. Quindi resto? Dico che sceglieremo il destino migliore per l’Inter".

Inter, sei pronta per Mourinho vs Conte? Amici mai

Serie A
Inter, Conte e la rosa: gli errori post Mourinho da non ripetere
05/05/2021 A 11:12
Serie A
Zhang Jindong: "Scudetto Inter simbolo della nostra crescita"
04/05/2021 A 12:00