L'ingresso di Oaktree nel pacchetto azionario dell'Inter sembra ormai cosa fatta. Il fondo americano, che verserà nelle classe del club circa 275 milioni di euro, rappresenta una vera e propria boccata di ossigeno per i nerazzurri, alle prese con i problemi di liquidità di Suning. Non è certo la prima volta che Oaktree va "in soccorso" di aziende che navigano in cattive acque. Conosciamo più da vicino il fondo americano che presto potrebbe ufficialmente rilevare il 30% dell'Inter.

Identikit del fondo Oaktree

Serie A
Inter, accordo vicino col fondo Oaktree: in arrivo 275 milioni
19/05/2021 A 13:01
Oaktree Capital Management nasce nel 1995 a Los Angeles. L'uomo di riferimento è il co-presidente Howard Stanley Marks, classe 1946, che ha dato vita al fondo 26 anni fa insieme ad altri 5 soci. Oggi Oaktree è quotato alla Borsa di New York e gestisce capitali per un valore complessivo di circa 122 miliardi di euro con una presenza in tutto il mondo. In Italia ha all'attivo investimenti per circa 7 miliardi di euro. Nel 2019 Oaktree si è reso protagonista di un maxi investimento di un miliardo di euro nel nostro Paese nel settore degli hotel di lusso in alcune delle più rinomate località turistiche, da Taormina a Capri. Oaktree ha sedi in 16 città in tutto il mondo tra cui New York, Londra, Parigi, Tokyo e Amsterdam.

Howard Stanley Marks, co-fondatore del fondo americano Oaktree

Credit Foto Getty Images

Federico Ghizzoni, l'uomo candidato a entrare nel Cda dell'Inter

Pronto a versare circa 270 milioni di euro nelle casse dell'Inter - come precisato da Bloomberg - il fondo Oaktree avrebbe posto delle condizioni al club nerazzurro: una di queste, come si legge su Il Sole 24 Ore, prevede l'ingresso nel Consiglio di amministrazione dell'Inter di alcuni uomini di fiducia. Tra i nomi spicca quello di Federico Ghizzoni, piacentino classe 1955 che vanta una prestigiosa e importantissima esperienza all'interno di Unicredit (dal 2010 al 2016 è stato amministratore delegato succedendo ad Alessandro Profumo). Ghizzoni, dettaglio non indifferente, è tifoso interista e appena può va a San Siro a seguire la squadra.

Federico Ghizzoni

Credit Foto Getty Images

Oaktree e il calcio

Gli investimenti di Oaktree riguardano, seppure in misura minore rispetto ad altri settori, anche lo sport e in particolare il calcio. A settembre 2020 il fondo americano ha acquistato l'80% del pacchetto azionario del Caen, squadra che milita in Ligue 2 (la Serie B di Francia), mentre nel 2016 uno dei co-fondatori (Steve Kaplan) ha acquistato lo Swansea insieme a Jason Levien, socio d'affari di Erick Thohir nel DC United.

"I Campioni dell'Italia siamo noi": Inter, la gioia dei tifosi

Calcio
Barella: “Grazie a Mancini e Conte, non capisco critiche all’Inter”
18/05/2021 A 13:56
Serie A
Hakimi: "Inter? Convinto da Conte: ora apriamo un ciclo"
14/05/2021 A 10:19