La notizia (è ufficiale) del divorzio di Antonio Conte dall’Inter, a pochissimi giorni dalla consegna e della festa scudetto, sta generando un turbillon di reazioni in tutto il mondo del calcio. Se la parte più calda del tifo nerazzurro, ha già espresso il proprio disappunto con degli striscioni affissi sotto la sede del club, in cui si chiede a Zhang di prendersi le sue responsabilità e di non ‘toccare’ mister, staff e gruppo squadra: anche tanti ex giocatori interisti stanno guardando con grande curiosità e stupore a ciò che sta accadendo dalle parte di Viale della Liberazione.

Inter: ecco gli striscioni di contestazione davanti alla sede

Tra coloro che usano i toni più duri e meno indulgenti nei confronti della priorietà c’è indubbiamente Eder Citadin Martins, ex attaccante nerazzurro e soprattutto ex giocatore dello Jiangsu Suning, l’altro club cinese gestito dalla famiglia Zhang che in pochi mesi si è ritrovato dal festeggiare il primo storico scudetto a sparire completamente dai radar della Chinese Super League. L’attaccante italo-brasiliano del San Paolo, che da mesi attende il saldo di mensilità e stipendi dal club sciolto da Suning, su Twitter non ha nascosto tutta la sua tristezza ed amarezza per gli ultimi rumors sull’Inter che a Eder ricordano sinistramente la situazione dello Jiangsu.
Calciomercato 2020-2021
Inter, Marotta resta anche in caso di addio di Conte
26/05/2021 A 09:02
Quando dicevo, spero che non succeda anche all’Inter, è perche da tifoso, non volevo che succedesse quello che è successo a noi di Suning. Dopo aver vinto e fatto una cosa importante, loro i cinesi, buttavano tutto all’aria un grande lavoro fatto. Dai calciatori, staff e dirigenti. E adesso all’Inter buttano tutto per aria, un grande lavoro fatto dal Mister Conte. Perché deve rientrare nella loro tasca 100 milioni. Del calcio, dei dipendenti se ne fregano. Pensa che sono 8 mesi che Suning non paga gente che prendeva 800 euro al mese”.
Un punto di vista destinato a far discutere e che va aggiungere malumore a un mercoledì che ha sancito l'addio di Antonio Conte tre giorni dopo la festa scudetto.

Zhang: "Grazie a Conte e ai giocatori. Scudetto è per i tifosi"

Calciomercato 2020-2021
Conte-Inter: è divorzio! Il tecnico dice no al ridimensionamento
26/05/2021 A 05:36
Champions League
Da Conte a Inzaghi, 1° bilancio Inter: Champions la chiave
28/09/2021 A 08:12