La Sampdoria sblocca la sua classifica vincendo al Franchi di Firenze contro la Fiorentina, nell'anticipo del venerdì della terza giornata di Serie A.
Una vittoria meritata per la banda di Ranieri, che fa certamente di più rispetto ai padroni di casa. La squadra blucerchiata gioca un calcio non bellissimo da vedere, ma preciso e ordinato.
In verità in campo abbiamo visto due partite: una prima del ventesimo minuto, l'altra dopo il ventesimo. Ad inizio partita c'è stata una grande Fiorentina, grazie alle progressioni di Bonaventura, Chiesa, Vlahovic e Kouame. E' quest'ultimo ad avere la grande occasione del vantaggio, ma sbaglia in maniera grossolana il tapin vincente.
Calciomercato
Juve-Chiesa affare da 60 milioni; Cagliari-Radja ok
02/10/2020 A 06:55

Dusan Vlahovic, Yoshida, Fiorentina-Sampdoria, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Da metà primo tempo la Samp prende campo e la squadra viola non riesce più a rendersi pericolosa. La difesa ospite chiude tutti gli spazi, Ekdal e Thorsby rubano caterve di palle a centrocampo, Candreva sulla fascia macina kilometri e crea tantissimi problemi alla retroguardia avversaria. Il gol è nell'aria e arriva su rigore grazie al solito Quagliarella lala fine del primo tempo.
La ripresa parte alla stessa maniera della prima frazione, con una buona Samp e una spenta Viola. Candreva colpisce l'incrocio dei pali, Thorsby sigla il raddoppio ma l'arbitro giustamente annulla per un tocco di mano durante l'azione. Sembra tutto apparecchiato per la vittoria ospite, ma la Fiorentina trova il pareggio, forse in maniera casuale: Milenkovic dai 25 metri prova il tiro, la palla arriva sui piedi di Vlahovic in mezzo all'area e l'attaccante, davanti al portiere, non sbaglia. 1-1, ma la Samp non si arrende e poco dopo trova il gol vittoria grazie alla magia di Verre.
E così la Samp trova la sua prima vittoria stagionale. Bene sotto tutti i punti di vista la squadra di Ranieri, che si ritrova anche un giocatore come Verre che per ora parte dalla panchina, ma che a breve reclamerà il suo meritato spazio.
Passo indietro per la squadra viola, che incappa nella seconda sconfitta di fila dopo quella rocambolesca contro l'Inter. Stupisce un po' la poca verve, soprattutto in zona offensiva della squadra di Iachini, mai veramente pericolosa. Inoltre ci sono diverse amnesie difensive da segnalare. Peccato per Federico Chiesa e per quel palo al 95', che avrebbe potuto pareggiare i conti. Se questa è stata la sua ultima in maglia viola, chiusa con un palo, è un vero peccato.

Federico Chiesa con la fascia da capitano: Fiorentina-Sampdoria sarà l'ultima presenza in maglia viola per il figlio d'arte?

Credit Foto Getty Images

Tabellino

Fiorentina: (3-5-2) Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Bonaventura, Amrabat (dall'86' Saponara), Castrovilli (dall'80 Duncan), Biraghi; Kouamé (dal 56' Cutrone), Vlahovic.
Sampdoria: (4-5-1) Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello (dall'84' Regini); Candreva (dal 69' Leris), Thorsby , Ekdal (dall'84' Palumbo), Ramírez (dal 69' Askildsen), Damsgaard (dal 69' Verre); Quagliarella.
GOL: Quagliarella (S), Vlahovic (F), Verre (S),
ASSIST: Nessuno
AMMONITI: Thorsby (S), Tonelli (S), Ekdal (S),
ESPULSI: Nessuno
ARBITRO: Giacomelli.

La cronaca in 12 momenti chiave

08' ERRORACCIO DI KOUAME: Bonaventura scatta sulla fascia in posizione regolare, mette in mezzo per Kouame che però colpisce male da solo davanti alla porta e la sfera finisce a lato.
13' VLAHOVIC PROVA A GIRO: Tiro a giro dai 25 metri, il portiere in tuffo mette in corner.
26' CANDREVA TENTA LA CONCLUSIONE: Dalla distanza l'ex Inter tenta il tiro, facile e bloccato dal portiere.
36' CLAMOROSA MISCHIA IN AREA: Si parte con un cross di Candreva e a un tentativo di tacco di Quagliarella, poi Castrovilli prova a spazzare ma svirgola, la sfera però finisce sulla traversa. Sulla ribattuta va Damsgaard ma il tiro viene ribattuto dalla difesa!
38' RAMIREZ DI TESTA: Super parata di Dragowski sul colpo di testa di Gaston Ramirez su cross di Ekdal.
42' QUAGLIARELLA SU RIGORE: Trattenuto Quagliarella per la maglia da Ceccherini in area di rigore. Per l'arbitro non ci sono dubbi e fischia il penalty. Sul dischetto va l'attaccante che non sbaglia.

Fabio Quagliarella, Federico Ceccherini, Fiorentina-Sampdoria, Getty Images

Credit Foto Getty Images

54' INCROCIO DEI PALI DI CANDREVA: Castrovilli perde il pallone. Quagliarella serve subito Candreva che prova la botta in diagonale, la sfera però finisce sull'incrocio dei pali e termina out.
60' CACERES DI TESTA: Dalla bandierina palla in mezzo, il difensore colpisce bene di testa ma la mette alta di un soffio.
71' VLAHOVIC PAREGGIA I CONTI: Milenkovic prova il tiro dalla tre quarti, la sfera però arriva sui piedi di Vlahovic che, davanti al portiere, non sbaglia.
74' GOL ANNULLATO A THORSBY: dalla bandierina palla in mezzo, mischia e tocco del centrocampista che mette dentro. Ma nella mischia Tonelli tocca nettamente il pallone con la mano. Tutto annullato.
83' SPETTACOLARE GOL DI VERRE! Palla dietro per Audero che di prima lancia per Verre, stop e pallonetto che supera il portiere uscito dalla porta.
95' PALO CLAMOROSO DI CHIESA: ll'ultimo tiro dell'ultimo secondo, il diagonale di Chiesa termina sul palo.

La statistica chiave

Sono otto i gol di Fabio Quagliarella alla Fiorentina, sua vittima preferita con la maglia blucerchiata.

Il momento social

MVP

Valerio VERRE: Forse in questa Sampdoria, solida e cinica, manca un po' di qualità. Lui la porta appena entrato, con un gol da cineteca. Veramente spettacolare.

Promosso

Antonio CANDREVA: Non parte bene, come tutta la Samp, ma cresce alla distanza. Tra la fine del primo tempo e l'inizio della ripresa semina il panico sulla fascia. Valore aggiunto per questa squadra.

Bocciato

Federico CECCHERINI: Sbaglio incredibile nel primo tempo, dove trattiene ingenuamente per la maglia Quagliarella per il più classico dei rigori. La difesa della Viola non brilla, lui è sicuramente il peggiore del gruppo.

Conte: "Vidal? Nel centrocampo dell'Inter può fare tutto"

Serie A
La Fiorentina su TikTok: "Chiesa come la Cagnotto", poi rimuove il video
08/11/2021 A 22:28
Serie A
Dopo la difesa, l'attacco: la Juve punta su Chiesa e Dybala
27/10/2021 A 11:10