Francesco Totti è l’ultima bandiera di un calcio che (forse?) non esiste più. La sua storia d’amore con la Roma ha avuto una traiettoria unica e, dopo essere stata raccontata in libro di grande successo (“Un Capitano” scritto con Paolo Condò) e in un documentario (“Mi chiamo Francesco Totti”), sarà sviscerata anche in una serie tv dal titolo “Speravo de morì prima”. Di questo, del suo addio alla Roma, dei suoi rimpianti da calciatore e di tanto altro ha parlato in una lunga intervista al “Corriere della Sera” che sarà pubblicata venerdì ma di cui la testata di via Solferino ha pubblicato un estratto in cui è tornato anche su due episodi bui e che vorrebbe cancellare: lo sputo a Poulsen e il calcione alla gamba a Balotelli.
Il calcio a Balotelli e lo sputo a Poulsen. Sono state le cose più brutte che potessi fare, cose non da me. Tuttora non riesco a capire come possa aver compiuto gesti simili.

"Costretto a smettere, avrei voluto decidere io il momento"

Serie A
Mi chiamo Francesco Totti, il film è l'ultima magia del Capitano
17/11/2020 A 12:12
Sapevo che prima o poi avrei dovuto smettere. Bisogna essere realisti. A 40 anni è pure difficile arrivare e continuare a giocare al livello giusto. Una soluzione si poteva trovare, insieme. Avrei voluto smettere in un altro momento. Avrei voluto essere io a prendere la decisione. Trigoria è quasi la mia prima casa”.

Francesco Totti - Roma 2019

Credit Foto Getty Images

"Nel calcio di oggi, stanno sparendo i campioni"

Impietosa anche l’analisi sul momento del calcio italiano attuale...
L’arrivo dei social ha fatto sbarellare e rendere più individualisti i giocatori. ma il problema è più di fondo: stanno sparendo i campioni. Ci sono meno campioni e più giocatori costruiti”.

Classifiche e risultati

Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Quel giorno in cui Fabio Capello ispezionò la camera di Francesco Totti in cerca di ragazze

Serie A
Atalanta-Milan, 5 verità: Diavolo forte, Dea senza Gosens è dura!
04/10/2021 A 08:46
Serie A
Atalanta-Milan 2-3, pagelle: Tonali totale, Kjaer autorevole
03/10/2021 A 20:52