Probabili formazioni

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Ghiglione, Zajc, Badelj, Strootman, Czyborra; Pandev, Destro. All. Ballardini
Squalificati: nessuno
Serie A
Fiorentina-Genoa 6-0, pagelle: Biraghi piede d'oro, Torreira è ovunque
IERI A 22:27
Indisponibili: Pellegrini
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Viola, Ionita, Improta; Sau, Lapadula. All. F. Inzaghi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Foulon, Moncini

Statistiche Opta

Non c’è stato nemmeno un pareggio in tre sfide di Serie A tra Genoa e Benevento: un successo ligure al Ferraris e due vittorie campane al Vigorito.
L’unico precedente tra Genoa e Benevento giocato in casa dei rossoblù è stato vinto 1-0 dai liguri, nel dicembre 2017 con gol di Lapadula nei minuti di recupero.
Dopo aver perso le prime due trasferte in Liguria nel suo primo campionato di Serie A, il Benevento è imbattuto in questa stagione in terra ligure (vittoria con la Sampdoria, pareggio con lo Spezia).
Il Genoa è rimasto imbattuto nelle ultime nove partite casalinghe di campionato (3V, 6N): i rossoblù non registrano una striscia di almeno 10 gare interne senza sconfitte in Serie A dal febbraio 2009 (12 in quel caso).
Il Genoa ha pareggiato tutti gli ultimi quattro match in casa di campionato - solo una volta i rossoblù hanno registrato cinque pareggi interni di fila in Serie A, nell’aprile 1990.
Due delle ultime tre vittorie in Serie A del Benevento in trasferta sono arrivate di mercoledì: 2-1 contro il Cagliari a gennaio e 2-0 contro l’Udinese a dicembre.
Il Benevento ha subito sei autogol in questo campionato (più di ogni altra formazione). Nella storia della Serie A, solo tre squadre hanno fatto peggio in una singola stagione: il Catania nel 1960/61, il Genoa nel 1982/83 e il Brescia nel 1986/87 (sette per tutte e tre).
Ben 11 reti per l’attaccante del Genoa Mattia Destro in questo campionato: solo in due stagioni di Serie A ha fatto meglio (13 nel 2013/14 con la Roma, 12 nel 2011/12 con il Siena).
Kamil Glik ha segnato due gol nelle ultime tre presenze in Serie A: nel mese di aprile nessun difensore centrale ha fatto meglio nei top-5 campionati europei in corso (due anche Hummels del Borussia Dortmund).
Il Genoa è la vittima preferita di Marco Sau in Serie A: per l’attaccante del Benevento cinque reti nel torneo contro i rossoblù, inclusa la sua ultima doppietta, risalente al dicembre 2013.

Fantacalcio: i consigli per la 32a giornata di Serie A

Serie A
La Fiorentina si diverte e sogna: Genoa umiliato, finisce 6-0
IERI A 19:27
Serie B
Pisa: ko interno col Frosinone: ne approfittano Brescia e Cremonese
16/01/2022 A 19:50