L'Inter dell'era cinese è a un passo dal vincere lo Scudetto. Sarebbe un caso storico perché, complice lo stradominio della Juventus negli ultimi anni, nessuna squadra di proprietà straniera aveva mai vinto il massimo campionato.
Eppure non è tutto oro quel che luccica e sappiamo perfettamente a quali difficoltà societarie sta andando incontro il club nerazzurro, ma la strada è quella di cercare di risolvere il problema.
Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, è previsto un ritorno in Italia di steven Zhang, che dovrebbe arrivare nel giro di 2 o 3 settimane. In seguito, dovrà sottoporsi a tampone e quarantena di 14 giorni e poi pensare al futuro del club.
Calciomercato
Inter, da Kostic a Castagne: i nomi per il vice Perisic
8 ORE FA
In agenda ci sarà anche un incontro con Antonio Conte, per definire i piani per il futuro e per fare quindi un'analisi accurata del budget. Posto che l'intenzione è quella di mantenere Suning come socio di maggioranza, il piano sarebbe quello di attivare un prestito-ponte per chiudere la stagione e poi cambiare leggermente l'assetto societario.
Cambierebbe infatti un socio minoritario e il 31,05% in possesso a LionRock dovrebbe passare di mano e diventare statunitense per consentire l'aumento di capitale necessario al club per chiudere i buchi nel bilancio e affrontare una nuova sessione di mercato.
E nel frattempo, con questo piano in mano, si discutono in sede i rinnovi, anche se bisognerà appunto aspettare l'arrivo del "boss" per poter chiudere positivamente, e ancora la data non è fissata. Ma facendo i conti passerà inevitabilmente almeno un mese.

Conte: "L'errore da non fare è parlare. Zitti e pedalare"

Serie A
Inter, ufficiale il nuovo bond: 415 milioni per rifinanziare il debito
9 ORE FA
Serie A
Inzaghi: "Il campo di San Siro è ingiocabile. Bisogna fare qualcosa"
22/01/2022 A 19:45