"Tranquillizzo tutti: l'Inter andrà avanti nella sua stabilità e tutti si stanno adoperando per garantire tranquillità. Non siamo in una situazione di allarme, la società sta valutando delle opportunità e compete solo a loro, io non posso esprimere alcun parere. È giusto che la proprietà agisca nel migliore dei modi". Così ai microfoni di Sky Sport, nel prepartita di Inter-Juventus, l'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta conferma le indiscrezioni circa il possibile cambio ai vertici del club con la conseguente cessione di quote (se di minoranza o di maggioranza lo vedremo): "Tutti sono coscienti di cosa è stata, cos'è e cosa sarà l'Inter, un grande club".

L'importanza di Inter-Juventus

"È una partita ancora interlocutoria per la stagione, ma che riveste un ruolo importante per il prestigio. Tutti i nostri tifosi aspettano di gioire e di vedere la squadra con un gioco bello e redditizio. Ma restano tante partite da giocare e spesso si scivola sui campi in cui si viene dati per super favoriti. Con la Juve interessa anche la prestazione".
Coppa Italia
Marotta sul futuro: "Suning sta valutando le opportunità"
13/01/2021 A 14:56

Sul mercato e su Eriksen

"Abbiamo recepito le linee guida della proprietà, quindi non c'è da aspettarsi nulla di importante. Questo è un gruppo che va rispettato, di conseguenza c'è tanta probabilità che si possa andare avanti così. Ausilio sta lavorando su Eriksen e quando ci sarà qualcosa di concreto saremo i primi a informarvi".

Inter-Juve, da Buffon a Ronaldo: il best 11 del Derby d'Italia

Serie A
Marotta: "Proprietà solida, i tifosi stiano tranquilli"
10/01/2021 A 11:56
Calciomercato 2020-2021
Marotta: "Mercato? Non possiamo fare investimenti"
03/01/2021 A 11:48