Le pagelle dell'Inter

Samir HANDANOVIC 5,5 - Nel primo gol di Gervinho può poco, sul secondo è un po' indeciso in uscita. Ma la respinsabilità è tutta della difesa.
Stefan DE VRIJ 4,5 - Stecca. Sarà che non gioca al centro della difesa dove si è dimostrato un difensore di livello assoluto? L'olandese ha grandi responsabilità sui due gol di Gervinho, tenendolo in gioco e facendoselo scappare alle spalle.
Serie A
Inzaghi: "Temevo questa partita, Brozovic è insostituibile"
IERI A 18:33
Andrea RANOCCHIA 6,5 - Sfiora il gol del pareggio nel finale, ma soprattutto è sempre pulito e preciso in difesa: nel primo tempo limita completamente Cornelius.
Aleksander KOLAROV 6 - Partita che procede a lampi: sembra non poter essere un fattore, ma nel finale di primo tempo manda in porta Hakimi e serve l'assist per il pareggio di Perisic.
Achraf HAKIMI 5,5 - Spinge con buona costanza, ma tutto sommato non riesce a creare pericoli. E nel finale di primo tempo sbaglia la palla del vantaggio. (Dal 78' Ashley YOUNG S.V.)

Achraf Hakimi e Giuseppe Pezzella - Inter-Parma Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

Nicolò BARELLA 6 - Inizia la partita con un'ottima palla che Perisic non sfrutta, per il resto ci prova con la solita furia agonistica ma non riesce a incidere. (Dal 78' Radja NAINGGOLAN S.V.)
Roberto GAGLIARDINI 5,5 - Solito prezioso lavoro in interdizione e qualche tentativo di strappo, ma ha due buone occasioni che spreca: sbaglia un banale stop in contropiede e mastica una conclusione dal limite. (Dal 58' Marcelo BROZOVIC 6,5 - Entra alla grande: conclude da fuori dopo un'ora di gioco in cui l'Inter prova ad arrivare con il pallone in porta e rimette in partita i suoi. Anche nel finale è pericoloso).
Matteo DARMIAN 5 - Meno bene rispetto alle ultime uscite: tante imprecisioni al cross e in generale quando è chiamato in causa. (Dal 68' Andrea PINAMONTI 5,5 - Entra con tanta voglia di mettersi in mostra, ma non riesce a crearsi le occasioni per incidere).
Christian ERIKSEN 5 - Sembra sempre un corpo estraneo. Le occasioni iniziano a essere tante e il danese continua a non riuscire a prendersi l'Inter. (Dal 58' Arturo VIDAL 5,5 - A pochi secondi dal termine ha la palla per vincere la partita, ma il colpo di testa da pochi passi si perde sul fondo).
Ivan PERISIC 6 - A inizio partita si divora il vantaggio, gioca come sempre a strappi in più ruoli diversi ma il suo gol è pesantissimo per non gettare l'Inter in una crisi.
Lautaro MARTINEZ 5 - Deve fare il Lukaku con tante sponde ma non riesce a incidere. L'attacco tutto sulle sue spalle sembra essere un peso eccessivo: nel finale si mastica un'ottima occasione al volo.
All. Antonio CONTE 5,5 - L'Inter è penalizzata dall'episodio del rigore, vero. Ma i nerazzurri, prima della disperazione nel finale, giocano in maniera troppo prevedibile.

L'esultanza dei giocatori del Parma - Inter-Parma Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Parma

Luigi SEPE 7 - Non può nulla su Brozovic e Perisic ed è un fattore per tenere a galla il Parma nel finale: grandissimo intervento su Ranocchia.
Simone IACOPONI 7- Ottima prestazione anche per lui: in chiusura è perfetto dal primo all'ultimo minuto in una partita in cui spesso viene messo sotto pressione.
Riccardo GAGLIOLO 6 - Dietro fa il suo molto bene, però bisogna registrare qualche imprecisione di troppo in fase di impostazione.
Botond BALOGH 5 - Il peggiore nel Parma: paga forse la tensione dell'esordio in Serie A. Parte malissimo e viene graziato dalla decisione di non assegnare il rigore per fallo su Perisic.
Giuseppe PEZZELLA 6,5 - Prestazione seria e competente: non ha paura ad aggredire alto, tiene botta su Hakimi e si rende protagonista di qualche sgroppata interessante.
Alberto GRASSI 6 - Non si nota particolarmente quando il Parma è in possesso, ma offre un ottimo supporto in copertura. (Dal 84' Gaston BRUGMAN S.V.)
HERNANI 6,5 - Ogni tanto è un po' irruento, ma riesce a unire interdizione e qualità con la splendida palla per Gervinho in occasione dell'1-0.
Jasmin KURTIC 5,5 - Prevedibile e troppo impreciso quando deve prendere l'iniziativa in zona offensiva, ma in copertura fa il suo. (Dal 74' Wylan CYPRIEN S.V.)
Juray KUCKA 6 - Fa e disfa: spesso sbaglia per distrazione, ma in interdizione è un fattore. Così come quando c'è da spaccare in due il centrocampo dell'Inter.
GERVINHO 7 - Nel primo tempo si sacrifica per la causa, in avvio di ripresa punisce quella che sarebbe potuta essere la sua squadra con una doppietta che complica la vita all'Inter. (Dal 74' Simon SOHM S.V.)
Andreas CORNELIUS 5 - Calcia una volta dalle parti di Handanovic, ma il gioco è fermo per fuorigioco. Per il resto può solo provare a tenere su la squadra, ma spesso è sovrastato da Ranocchia. (Dal 46' Roberto INGLESE 6,5 - Fa tutto quello che Cornelius non fa: tiene bene palla ed è un'ottima spalla di Gervinho, come dimostra il gol del 2-0).
All. Fabio LIVERANI 6.5 - Il Parma non offre granché nel primo tempo, ma il piano è chiaro: aspettare e colpire. Detto, fatto.

Lautaro: "Oggi felice all'Inter, ma un domani non lo so"

Serie A
Inter-Bologna 6-1, pagelle: Dzeko incanta, ecco Dumfries
IERI A 18:17
Serie A
Inter esagerata: Bologna travolto, 6-1 a San Siro
IERI A 15:34