Mentre prosegue la ricerca di nuovi investitori per la cessione delle quote di maggioranza dell'Inter, Suning starebbe pensando anche a una sorta di piano B per rimanere in sella al club nerazzurro. Lo scrive il Sole 24 Ore secondo cui il gruppo che fa capo alla famiglia Zhang avrebbe avviato una serie di contatti con grandi fondi di investimento e gruppi finanziari con l'obiettivo di ottenere un finanziamento.

Coppa Italia
Inter, Conte carico: "Voglio rendere orgogliosi i tifosi"
08/02/2021 A 17:59

Prosegue la trattativa con BC Partners

Questa strada è per certi versi paragonabile a quella intrapresa qualche anno fa da Yonghong Li, che aveva rilevato il Milan da Silvio Berlusconi proprio grazie a un prestito del fondo Elliott. Secondo il Sole 24 Ore il finanziamento valutato da Suning si aggirerebbe intorno ai 200 milioni di euro. Nel frattempo, e in parallelo, prosegue serrata la trattativa con BC Partners per la cessione della maggioranza dell'Inter. Secondo Tuttosport entro la fine della prossima settimana la famiglia Zhang dovrà dare una risposta all'offerta di 800 milioni di euro messa sul tavolo dal fondo londinese.

Conte: "Eriksen non può giocare solo per tirare le punizioni"

Coppa Italia
Juve senza Morata e Arthur, Inter più Gagliardini che Eriksen
08/02/2021 A 16:10
Serie A
Inter, giorni caldi: Suning rassicura, BC Partners rilancia
08/02/2021 A 09:01