Dopo l’intervista rilasciata a Sky Sport, pochi giorni fa, Steven Zhang è tornato a parlare. L’ha fatto nel corso del programma televisivo The Agenda, proposto dall’emittente televisiva CGTN: "Lo scudetto con l’Inter è stato un momento speciale per tutti: per i tifosi, per la città. Anche perché abbiamo interrotto il dominio di chi vinceva da nove anni. Abbiamo lavorato nelle ultime quattro stagioni sulla strada giusta, e ovviamente vedere la città e i tifosi così felici è qualcosa di davvero soddisfacente".

Allargare il confine

"L’Inter è sempre radicata nel suo pubblico locale, ed esso è molto importante, ma poiché lo sport è globale, non sorprende il fatto che il 50 percento del nostro pubblico viene in realtà dall’estero. Quindi sicuramente la Cina è un mercato molto importante e i tifosi sono interessati non solo al calcio, ma anche alla cultura italiana e alle informazioni e alle notizie che arrivano da Milano. Se parli con qualsiasi club sportivo in Europa o in altri paesi, il pubblico in Cina è sempre una delle massime priorità".
Euro 2020
Eriksen non molla, vuole giocare ancora. L'Inter lo aspetterà
14/06/2021 A 07:28

La crisi

"La pandemia ha cambiato il panorama del calcio. Dobbiamo pensare di tagliare dei costi, e chiederci come possiamo interagire con il pubblico che abbiamo perso negli ultimi due anni. Penso che tutta l’industria dell’intrattenimento, e dello sport, debba creare concorrenza per capire davvero chi può fornire i prodotti migliori e più interessanti ai nostri consumatori".

Sulla Superlega

"Penso che l’intero incidente dimostri che dobbiamo lavorare con FIFA e UEFA per migliorare davvero la qualità delle partite e per capire di quali altri cambiamenti abbiamo bisogno. Dobbiamo ascoltare i tifosi e capire quali sono le cose che potrebbero fornire loro un’esperienza migliore".

Zhang: "Grazie a Conte e ai giocatori. Scudetto è per i tifosi"

Serie A
Lukaku: "Meglio io di Ibra. Inter meglio del Chelsea"
11/06/2021 A 10:38
Calciomercato 2020-2021
Juve-Ronaldo, settimana della verità. Inter: Lukaku incedibile
5 ORE FA