La Corte d'appello della FIGC ha respinto il ricorso del Napoli, confermando la sconfitta per 0-3 a tavolino e la penalizzazione di un punto in classifica comminate dal Giudice Sportivo per il match con la Juventus in programma lo scorso 4 ottobre. La partita, valida per la terza giornata di Serie A, non si era disputata a causa dell'assenza della formazione allenata da Gennaro Gattuso, che non era partita per Torino a seguito dei casi di positività al Covid-19 di Elmas e Zielinski.

"Il Napoli ha fatto di tutto per non giocare"

Serie A
Corte FIGC: "Il Napoli aveva già deciso di non giocare"
10/11/2020 ALLE 17:38
Dopo la sentenza del Giudice sportivo, il Napoli aveva preannunciato ricorso in appello. Ricorso che la Corte d'appello ha ritenuto infondato. Durissime le motivazioni a supporto della sentenza della Corte federale: "La Società S.S.C. NAPOLI S.p.A., nei giorni precedenti la gara Juventus-Napoli del 4 ottobre 2020, ha orientato la propria condotta al precipuo scopo di non disputare il predetto incontro, o, comunque, di precostituirsi una scusa per non disputarlo".

Gattuso: "Arrabbiati di non essere partiti per Torino"

Serie A
Gattuso: "Juve-Napoli? Non abbiamo deciso noi"
25/10/2020 ALLE 16:40
Serie A
Juve-Napoli: 3-0 a tavolino e -1 agli azzurri
14/10/2020 ALLE 15:33