"Se mi sento sotto esame? Tutti i giorni bisogna sentirsi sotto esame perché se si vuole migliorare bisogna cercare di perfezionarsi e ogni gara è importante per crescere. Tutti gli allenatori sono sotto esame e io in particolare perché sono alla prima esperienza, ma le difficoltà mi portano a lavorare ancora di più e a cercare di migliorare. Un voto al mio lavoro fin qui? Un 6 di stima perché sinceramente potevo fare di più e quando non raggiungi certi risultati il primo responsabile è l'allenatore, e devo lavorare per fare meglio". Al termine di Juventus-Genoa, match vinto 3-1 dai bianconeri allo Stadium, Andrea Pirlo traccia così ai microfoni di Sky Sport il bilancio della sua prima annata in panchina.

"Troppi punti persi per strada"

"Purtroppo è capitato di perdere punti per strada in partite sulla carta abbordabili e ci siamo complicati la vita. La mia idea di calcio è quella di poter dominare di più il gioco e avere una certa pressione: per varie vicissitudini quest'anno non siamo sempre riusciti a interpretarla ma continuo a lavorare in questa direzione".
Serie A
Ronaldo e quella maglia gettata a terra che fa discutere
11/04/2021 A 16:58

Sul nervosismo di Cristiano Ronaldo

"Normale che ci tenesse a fare gol soprattutto vedendo che la partita si era messa in un certo modo: fa parte dell'atteggiamento dei campioni che vogliono sempre lasciare il segno".

Pirlo: "VAR? Rizzoli ha ragione, se c'è bisogna usarlo..."

Serie A
Juve-Genoa, pagelle: CR7 flop, Kulusevski batte un colpo
11/04/2021 A 15:40
Serie A
La Juve di Pirlo riprende a marciare: 3-1 al Genoa
11/04/2021 A 12:53