Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky a margine della sconfitta con l’Atalanta per 1-0. Così il tecnico sulla partita: “E' stata fatta una buona partita contro una squadra forte. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, poi gli episodi sono andati a loro favore con questo gol nel finale, però la partita era stata interpretata bene, con grande intensità, grande aggressività, quindi era la gara che dovevamo fare. Dispiace perché potevamo portare a casa almeno un punto”.

Su Dybala

"Ha fatto un'ottima gara finché l'ha sostenuto il fisico, non giocava da tantissimo tempo, quindi giocare una partita contro l'Atalanta così fisica alla fine ha fatto una buona gara. Non riusciva a tenere i 90 minuti, ma per quello che è stato in campo ha fatto bene".
Serie A
Gasperini: "VAR? Noi siamo spesso nella parte 'sfortunata'"
6 ORE FA

Su Ronaldo, lo si poteva portare comunque?

"Sì, era impossibilitato, anche Chiesa durante la settimana ha avuto qualche problemino, Danilo uguale, quindi quelli oggi a disposizione, erano quelli che stavano meglio, magari qualcuno con qualche acciacco, però le possibilità per fare la partita c'erano ugualmente".

Su una Juve spesso altalenante

"Ma no, l'abbiamo visto durante tutta la stagione, non saremo qui a parlare di questa posizione. Non abbiamo affrontato tutte le gare con la stessa motivazione, con la stessa aggressività. Quando le fai in questa maniera diventa molto più facile perché in campo si vede totalmente un'altra squadra. Purtroppo durante l'anno è capitato diverse volte che non l'abbiamo avuta e abbiamo perso punti per strada".

Sulla partita, dal punto di vista tattico

"Sapevamo che sarebbe stata una partita del genere perché l'Atalanta ti porta a fare questo tipo di partita, duelli uno contro uno a tutto campo, quindi la partita era stata preparata in questo modo. Abbiamo tenuto bene anche il possesso, in tanti frangenti, hanno coperto tutti bene il campo. Però poi quando giochi contro di loro capita spesso che ti portano a fare una partita diversa dalle altre, ma sotto quel profilo non siamo mancati".

Pirlo: "Infortunio CR7? Colpa delle nazionali"

Serie A
Inzaghi: "Meritava l'Inter. Dimarco rigorista? Ho deciso io"
7 ORE FA
Serie A
Le pagelle di Inter-Atalanta 2-2: delusione Çalhanoglu
7 ORE FA