Non è iniziata sotto la migliore stella il 2021 della Juventus dal punto di vista dell’infermeria. Come se non bastassero i contagi da Covid-19 che negli ultimi sette giorni hanno costretto in isolamento tre titolarissimi come - Alex Sandro, Cuadrado e de Ligt – nel match contro il Sassuolo, posticipo domenicale della 17a giornata di Serie A, Andrea Pirlo nel corso di uno sfortunato primo tempo ha visto uscire dal campo per infortunio altre due pedine molto importanti come Weston McKennie e Paulo Dybala.

Problema muscolare per McKennie, botta al ginocchio per Dybala

Serie A
Juve-Sassuolo 3-1, moviola: Obiang espulso col VAR, giusto
10/01/2021 A 20:45

Il primo a chiedere il cambio al minuto 19 è Weston McKennie, tra i più positivi e vivi fino al momento della sostituzione. Dopo un pregevole sombrero al limite dell’area di rigore avversaria chiuso con uno straordinario colpo di tacco a liberare Cristiano Ronaldo: lo statunitense si blocca e chiede ad ampi gesti la sostituzione. Al posto del texano subentra Aaron Ramsey, il texano dopo un breve colloquio con Pirlo imbocca direttamente il tunnel degli spogliatoi. Dalle prime valutazioni fatte dallo staff medico, si tratterebbe di un indurimento muscolare che sarà valutato nella giornata di domani.

La serata dal punto di vista degli infortuni della Juventus, prosegue con il problema fisico occorso a Dybala che al 36’ dopo un contrasto con Traoré in un ripiegamento difensivo, in caduta mette male il ginocchio sinistro. Soccorso dallo staff medico juventino, la Joya prova a stringere i denti e restare il campo ma dopo pochi istanti si accascia a terra ed è costretto a lasciare il campo a Kulusevski. Bisognerà valutare l’entità della botta al ginocchio con torsione nella giornata di domani o martedì ma a sette giorni esatti dal derby d’Italia, l’infermeria juventina è veramente piena.

Nel post partita ai microfoni di Sky Sport, Andrea Pirlo ha fatto brevemente il punto sui due infortuni occorsi a McKennie e Dybala augurandosi che non si tratti di nulla di grave.

"Dybala ha preso un trauma contusivo sul collaterale e quindi gli è rimasto un po' sotto il ginocchio e il collaterale interno ha avuto un po' di fastidio. Adesso valuteremo domani o nei prossimi giorni, speriamo non sia niente di grave. Mckennie aveva avuto un problemino ieri sullo psoas e oggi quando ha alzato la gamba per il colpo di tacco ha risentito un pochino, ma speriamo niente di grave".

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Pirlo: "Chiesa è un prototipo di campione"

Serie A
Le pagelle di Sampdoria-Udinese 2-1: che impatto Torregrossa!
4 ORE FA
Serie A
L'Udinese non è cinica, la Samp vince in rimonta: è 2-1
5 ORE FA