Juventus-Napoli, match valido per il recupero della 3a giornata della Serie A 2020-2021 andato in scena allo Juventus Stadium si è concluso col punteggio di 2-1. Bianconeri avanti nel primo tempo con Cristiano Ronaldo, raddoppio nel secondo tempo di Paulo Dybala, appena entrato dopo un'assenza di 3 mesi, accorcia nel finale Lorenzo Insigne su calcio di rigore. Vediamo insieme l'analisi del match.

1) SUCCESSO VITALE PER LA JUVENTUS: LA CHAMPIONS È MENO LONTANA

Dopo la debacle con il Benevento e il pareggio nel derby con il Torino, serviva una reazione forte alla Juventus. E la prova d'orgoglio è arrivata. I bianconeri, sistemati in un ordinato 4-4-2, hanno giocato una buona partita contro il Napoli e hanno centrato una vittoria cruciale nella rincorsa ai primi quattro posti della classifica finale. Questi tre punti portano la squadra di Pirlo a quota 59 punti, a meno uno dal Milan secondo e soprattutto a +3 proprio dal Napoli, fermo in quinta posizione. A nove giornate dalla fine la situazione rimane delicata e ci sono sei formazioni in lizza per tre posti, ma questo successo può dare un po' di respiro alla Juve, molto criticata dopo le ultime prestazioni.
Serie A
Juventus-Napoli 2-1, pagelle: Chiesa devastante, Dybala è mancato
07/04/2021 A 18:55

Cristiano Ronaldo, Juventus-Napoli, Serie A 2020-21, Getty Images

Credit Foto Getty Images

2) NAPOLI CROLLATO SUL PIÙ BELLO, MA È ANCORA LUNGA

Al contrario, dopo quattro vittorie consecutive, si è fermata la striscia positiva del Napoli di Gattuso. Gli azzurri, pur giocando un buon secondo tempo, hanno concesso troppo alla Juventus e sono stati puniti da Ronaldo e Dybala. Il recupero, quindi, ha sorriso ai bianconeri, ma non ha spento le ambizioni dei campani. Il Napoli non ha un calendario proibitivo (esclusi gli impegni con Inter e Lazio) e può credere in un finale in crescendo. La Champions oggi dista due punti, è ancora lunghissima.

3) JUVENTUS FC, NEL SENSO DI FEDERICO CHIESA

Ancora una volta il migliore della Juventus. Ancora una volta decisivo. Ennesima partita di assoluto spessore da parte di Federico Chiesa, che ha indirizzato la gara contro il Napoli con una giocata da campione: finta, dribbling e cross al bacio per Ronaldo, che ha messo a referto l'1-0. L'esterno bianconero ha messo in campo tutta la sua grinta, tutto il suo carattere, aiutando anche in fase difensiva e confermandosi imprescindibile per il futuro della Juve.
  • Chiesa, che crescita: nei top 5 campionati europei solo Rashford alla sua età ha totalizzato almeno 8 gol e 8 assist nel 20-21
COGNOME (CLUB)Gol + AssistEtà
CHIESA (Juve)8 + 823 anni e 165 giorni
Rashford (M.United)10 + 923 anni e 159 giorni
Sancho (B.Dortmund)6 + 1121 anni e 14 giorni
Barrow (Bologna)6 + 922 anni e 145 giorni

4) OSIMHEN STA MEGLIO, MERITA PIÙ SPAZIO ORA

Tra i giocatori del Napoli che hanno interpretato nel modo giusto la partita dello Stadium c'è sicuramente l'attaccante nigeriano, che è entrato nella ripresa e si è fatto notare. Alcune scintille, un rigore procurato e soprattutto la falcata dei tempi migliori. Un'arma in più per Gattuso, un giocatore sicuramente da sfruttare al meglio in questo rush finale. Farlo coesistere con i vari Mertens, Zielinski, Insigne, Politano e Lozano non sarà facile.

Victor Osimhen ingaggia un duello in velocità con Matthijs De Ligt, Getty Images

Credit Foto Getty Images

5) PAULO DYBALA È MANCATO TANTO ALLA JUVENTUS

Meno di cinque minuti ed ecco che il suo mancino pregiato è tornato a dipingere. Tiro preciso all'angolino e rete del momentaneo 2-0, in fin dei conti decisiva per vittoria finale. Quanto è mancato Paulo Dybala alla Juventus? Tantissimo, senza ombra di dubbio. L'MVP dello scorso campionato avrebbe probabilmente trovato la giocata giusta nelle occasioni piú complicate, in diverse partite in cui la Juve ha faticato a rendersi pericolosa. Non avrebbe sicuramente risolto tutti i problemi, ma averlo a disposizione o non averlo fa tutta la differenza del mondo. E semmai ci fossero stati dubbi, la partita con il Napoli lo ha chiarito definitivamente.
https://i.eurosport.com/2021/04/08/3025415.jpg

Pirlo: "Tre positivi? Noi in campo contro il Napoli"

Serie A
Juve-Napoli 2-1, moviola: Mariani disastro, mancano 2 rigori!
07/04/2021 A 17:30
Coppa Italia
Gravina: "Riapertura stadi? La finale di Coppa Italia è un’ipotesi"
10 ORE FA