Bologna-Juventus, match valido per la 38esima giornata di Serie A, si è concluso con il punteggio di 1-4. La Juventus centra la Champions League grazie a Chiesa, Rabiot e la doppietta di Morata. Inutile il gol di Orsolino nel finale. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match.

Le pagelle del Bologna

Lukasz SKORUPSKI 5 – Male sul secondo gol di Morata, è spesso non preciso.
Calciomercato 2020-2021
Pjaca lascia la Juventus: ufficiale l'approdo al Torino
5 ORE FA
Takehiro TOMIYASU 5 – Torna terzino in una serata complicata. Fa fatica.
Adama SOUMAORO 5 – Tante, troppe sbavature.
Gary MEDEL 5 – Parte malino, poi prova a prendere le misure a Morata ma sulla distanza fa fatica. E la Juve va. Dal 58’ Valentin ANTOV 6 – Entra con una Juve che ha già tirato i remi in barca.
Lorenzo DE SILVESTRI 5,5 – Uno dei meno peggio della retroguardia del Bologna, ma comunque insufficiente. Dal 68’ Paolo FARAGO’ 6 – Vale il discorso fatto per Antov.
Jerdy SCHOUTEN 5 – Lì in mezzo questa sera gira spesso a vuoto. Dall’80’ BALDURSSON – sv.
Mattias SVANBERG 5 – Va sotto anche dal punto di vista fisico. Velleitarie le conclusioni dalla distanza.
Andreas SKOV OLSEN 5 – Lo si vede più che altro per una specie di reazione dopo una pallonata di Chiesa. Non benissimo. Dal 58’ Riccardo ORSOLINI 6 – La soddisfazione del gol nel finale lo salva in extremis.
Emanuel VIGNATO 5 – Tocca davvero pochi palloni stasera. Il talento non basta. Dal 58’ Nicola SANSONE 5,5 – Ingresso che non incide.
Musa BARROW 5 – Velleitarie soluzioni dalla distanza. Niente di più.
Rodrigo PALACIO 6 – Predica nel destro di un Bologna un po’ troppo naif.
All. Sinisa MIHAJLOVIC 5 – Tiene banco alla viglia con dichiarazioni forti, ma la verità è che il suo Bologna non entra in campo col piglio giusto. Male.

Le pagelle della Juventus

Wojciech SZCZESNY 6,5 – Chiude il campionato con un assist, quello del 4-0, a Morata. Non male. Dal 68’ Carlo PINSOGLIO 6 – “Omologata” la stagione della Juventus con la consueta presenza stagionale.
Juan CUADRADO 6,5 – Fatica un po’ nei primissimi minuti, ma sale nel corso della partita.
Matthijs DE LIGT 6 – Prende tanti colpi nel primo tempo, giocando una gara complicata. Esce acciaccato. Dal 46’ Leonardo BONUCCI 5,5 – Entra e pronti-via si prende un rischio enorme con il fuorigioco ‘singolo’ su Palacio. Non chiude su Orsolini nel finale.
Giorgio CHIELLINI 6,5 –Una partita gagliarda, da lottatore. Non il migliore Chiellini della stagione, ma tiene bene il reparto. Dal 58’ ARTHUR 6 – Ingresso a Juve ormai in modalità ‘passeggio’.
Alex SANDRO 6 – Partita ordinata. Non deve spingere troppo, tiene bene la linea a livello difensivo sia a 4 che a 3.
Dejan KULUSEVSKI 7 – Quando trova spazio per correre, largo, a destra, nel suo ruolo, si capisce perché è arrivato alla Juventus. E’ quella la sua posizione e in una Juve più ordinata e meno confusa lo si nota eccome.
DANILO 6 – Ributtato in mezzo al campo, fa meno bene rispetto che da terzino. Ma è comunque sufficiente. Dal 68’ Federico BERNARDESCHI 6 – Entra a partita “finita”.
Adrien RABIOT 7 – Finale di stagione di spessore del francese. E’ nel primo gol, conclude il terzo con un inserimento al termine di una splendida azione.
Federico CHIESA 7,5 – La vera nota positiva della stagione della Juventus. Anche stasera, come mercoledì, è decisivo. Suo il gol che indirizza la gara, suoi tanti spunti e giocate. Dal 59’ Weston MCKENNIE 6 – Un finale senza spunti né macchie.
Paulo DYBALA 7,5 – Inventa dribbling, sforna assist, illumina il gioco. Il migliore in campo della Juventus, pur senza segnare.
Alvaro MORATA 7 – All’inizio fatica a prendere ‘confidenza’ con Medel. Ma poi esce alla distanza, con un gol di rapina e un buon diagonale dopo un gran controllo.
All. Andrea PIRLO 7 – La scelta Ronaldo-out, paga. Pirlo si prende un rischio ma davanti senza CR7 Dybala, Morata, Chiesa e Kulusevski duettano con più velocità, aprono gli spazio e creano una Juve più ‘brillante’. Che sia una segnale per il futuro?
Calciomercato 2020-2021
Ronaldo torna al lavoro e sorride alla Juventus: "Felice"
6 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Kaio Jorge bloccato dalla Juventus ma il Milan non molla
14 ORE FA