Juventus-Udinese, match della 15a giornata della Serie A 2020-2021 andato in scena all'Allianz Stadium di Torino si è concluso col punteggio di 4-1. Juventus che grazie a questa vittoria firmata dalla doppietta di Ronaldo, dal gol di Chiesa e dal sigillo finale di Dybala torna al 5° posto in classifica a -1 dal Napoli; Udinese 13a a quota 15 punti. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

===Le pagelle della JUVENTUS===

Wojciech SZCZESNY 6 - Non deve compiere alcun intervento chiave. De Paul lo fredda, ma interviene il VAR. Nel finale subisce gol da Zeegelaar, ma non ha colpe.
Serie A
La Juve è viva: poker all'Udinese nel segno di Ronaldo
03/01/2021 ALLE 19:03
DANILO 7 - Sicuro, attento, volitivo. Bene in anticipo su Pussetto, un assist per Dybala.
Matthijs DE LIGT 6,5 - Regge bene la velocitá di Lasagna. Sbaglia solo una volta, ma viene salvato dal VAR.
Leonardo BONUCCI 6,5 - Molto bene dietro, meno bene nei lanci. Ne sbaglia veramente troppi. (Dal 83' CHIELLINI SV)
ALEX SANDRO 6,5 - A sinistra, con impeto. Crossa, si alza e non si limita a difendere. (Dal 83' FRABOTTA SV)
Federico CHIESA 7 - A destra. Inizia piano, viene ammonito, poi cambia passo e migliora. Ad inizio ripresa prima fredda Musso e poi lo batte con un mancino. Gran secondo tempo. (Dal 74' BERNARDESCHI 6 - Qualche cross, un paio di accelerazioni)
Rodrigo BENTANCUR 7 - Pilastro centrale, che tiene la posizione e prova a tenere corta la squadra. Bravo nel break che porta alla doppietta Ronaldo.
Weston MCKENNIE 6,5 - Solito atletismo, soliti recuperi. Corre per tre e si fa sempre trovare pronto. (Dal 65' ARTHUR 6 - Entra, gestisce il possesso, si fa trovare pronto.)
Aaron RAMSEY 7 - Giocatore chiave in questa Juventus. Vicino al gol in avvio. Da un suo recupero nasce il vantaggio della Juventus. Poi impegna Musso. Gioca spesso di prima e resta una dote rara. (Dal 74' KULUSEVSKI 6 - Entra con la consueta voglia, non riesce ad andare al tiro.)
Paulo DYBALA 6 - Un'anima in pena per gran parte del match. Vaga a ritmo lento per il campo, toglie gli spazi centrali per gli inserimenti dei centrocampisti, non trova mai la giocata. Meglio nel finale con gli spazi aperti, trova un gol ottimo per il morale nel recupero.
Cristiano RONALDO 7,5 - Man of the match. Primo gol alla Ronaldo, rientrando e col destro. 20esimo anno solare di fila in gol, sempre con la solita "fame". Gran filtrante per Chiesa e poi anche doppietta con un bel mancino.
ALL. Andrea PIRLO 6,5 - Juventus che davanti crea e diverte, mentre dietro traballa troppo. Due traverse, un gol subito, un gol annullato dal VAR. Manca ancora equilibrio.

Il gol annullato a De Paul in Juventus-Udinese

Credit Foto Getty Images

===Le pagelle dell’UDINESE===

Juan MUSSO 6 – Un paio di interventi degni di nota, in particolare quello su Ramsey. Sui gol subiti è incolpevole.
Sebastien DE MAIO 5 – Gotti è in emergenza dietro e il francese, chiamato dal primo minuto dopo tanta panchina, gioca una gara di non semplice gestione. Più di un’imperfezione. (Dal 64’ Nahuel MOLINA 6 – Contiene discretamente il finale di match con i compiti su Bernardeschi ed è nell'azione che porta al gol della bandiera dell'Udinese).
Kevin BONIFAZI 5 – Come De Maio chiamato a ricostruire il reparto in emergenza, gioca una partita con qualche buco.
SAMIR 5 – Un buon pallone per la testa di Stryger-Larsen, se si parla di proiezioni offensive. Dietro però combina più di un guaio, come il pallone sanguinoso che porta al 3-0 Juve.
Jens STRYGER-LARSEN 6 – Tutto sommato è una certezza di questa Udinese di Gotti: giocatore disciplinato. Pochi picchi, ma anche pochi bassi. Stasera l’ennesima conferma. Il plus è una proiezione offensiva che lo porta a colpire una traversa.
Rodrigo DE PAUL 5 – Aveva segnato ma si addormenta sulla rimessa laterale che consente a Ramsey di rubargli il pallone per servire Ronaldo. Da lì in poi accusa il colpo, perdendo altri palloni importanti. Nella serata in cui doveva provare a mettersi in mostra per l’ennesima volta, a questo giro delude.
WALACE 5,5 – Qualche imprecisione di troppo in fase di uscita. Difensivamente è generoso. (Dall’81’ Jean-Victor MAKENGO – sv)
Roberto PEREYRA 6 – Un primo tempo più attento ai compiti difensivi che offensivi che non ne esalta le caratteristiche. Paradossalmente sale quando l’Udinese si ritrovato sotto. (Dal 74’ Rolando MANDRAGORA 6 – Entra a partita ormai decisa).
Marvin ZEEGELAAR 6,5 – Costringe Chiesa all’ammonizione, colpisce una traversa nel finale e alla fine piazza anche il gol della bandiera dell'Udinese.
Kevin LASAGNA 5 – Bene sul gol annullato, ma è troppo egoista su una ghiotta chance in area quando vuole tirare a tutti i costi quando era spalle alla porta. Compagni serviti meglio. (Dal 74’ Ilia NESTOROVSKI 6 – A risultato consolidato per la Juve, la sua è più che altro una presenza statistica. Assist vincente per Zeegelaar).
Ignacio PUSSETTO 5,5 – Svaria molto e gioca una partita di sacrificio sul fronte offensivo, ma è anche vero che alla fine crea pochi pericoli. (Dal 46’ Fernando FORESTIERI 6 - Si vede solo nella giocata che porta all'occasione di Zeegelaar, così come in una gran conclusione nel finale. Forse si sveglia un po' tardi, ma fa il suo).
All. Ivan GOTTI 6 – La sua è un’Udinese ordinata, che nel primo tempo porta alla Juve un po’ scolastica più di un problema – e sicuramente più di quanto il risultato finale abbia mascherato. Con l’emergenza in difesa, non gli si poteva francamente chiedere di più.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Agnelli, intercettazione e autocritica: "vissuto oltre le possibilità"
4 ORE FA
Serie A
Avv. Grassani: "La Juve rischia la retrocessione, più grave di Calciopoli"
12 ORE FA