Napoli-Spezia, match della 16a giornata della Serie A 2020-2021 andato in scena allo stadio Diego Armando Maradona si è concluso col punteggio di 1-2. Al vantaggio di Petagna hanno risposto Nzola e Pobega, regalando allo Spezia la prima vittoria dopo 2 mesi di attesa in Serie A (8 partite). Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Le pagelle del NAPOLI

David OSPINA 6 – Incolpevole sui gol subiti.
Serie A
Impresa in 10: lo Spezia vince 2-1 a Napoli in rimonta!
06/01/2021 A 16:42
Giovanni DI LORENZO 5,5 – Sarebbe uno dei migliori se la partita fosse finita all’80’. Si addormenta, infatti, sulla palla respinta dal palo e preda di Pobega. Con un po’ più di reattività forse il Napoli si sarebbe salvato.
Kostas MANOLAS 6 – Non ha colpe sui gol ed è il più attento della linea difensiva.
Nikola MAKSIMOVIC 5,5 – Qualche sbavatura, anche se sul rigore non ha colpe: era in chiusura, la stupidaggine la fa Fabian Ruiz.
Mario RUI 6 – Comunque promosso: nel primo tempo il Napoli spinge tantissimo soprattutto a sinistra.
Fabian RUIZ 4,5 – Un fallo di una stupidità calcistica senza misura: uomo marcato e chiuso in gabbia dai due centrali: inutile quella foga per rubare palla. Dall’82’ Fernando LLORENTE – sv.
Tiemoue BAKAYOKO 5 – Recupera tanti palloni, è vero. Ma ne concretizza in qualità davvero pochi. E sull’occasione nel primo tempo di testa a porta vuota avrebbe potuto far meglio. Dal 76’ Eljif ELMAS – sv.
Matteo POLITANO 5,5 – Un avvio discreto, ma poi viene toccato duro e sparisce un po’ dal campo. Dal 53’ Andrea PETAGNA 6,5 – Unica nota positiva per Gattuso: entra, sfiora il gol e poi effettivamente lo mette. Forse avrebbe meritato più fiducia.
Piotr ZIELINSKI 5,5 – Se a Cagliari aveva illuminato, stasera la sua luce è molto flebile. Dal 76’ Stanislas LOBOTKA – sv.
Lorenzo INSIGNE 5 – E’ vero che si crea tantissime occasioni – 6 nei primi 15 minuti! – ma il gol sbagliato in avvio è pesante. Avrebbe potuto scrivere un’altra trama.
Hirving LOZANO 6 – Lavoro onesto. Gioca da punta centrale fuori ruolo e non fa affatto male. Forse fin troppo altruista.
All. Gennaro GATTUSO 5,5 – A questo Napoli manca cinismo. Troppe occasioni sprecate nel primo tempo e blocco mentale non “da grande” nel momento di difficoltà. Questioni su cui il tecnico dovrà lavorare.

Le pagelle dello SPEZIA

Ivan PROVEDEL 6,5 – L’inizio di partita è ai limiti dell’imbarazzanti, con conclusioni non trattenute o il VAR a salvarlo sulla paperissima commessa su Lozano. Ha il grande merito però non solo di riscattarsi nel corso del match, ma anche di non essersi abbattuto dal punto di vista mentale. Buoni interventi. In particolare quello in allungo basso su Insigne.
Luca VIGNALI 5,5 – Che fatica a destra per contenere le sovrapposizioni di Mario Rui e le combinazioni con Insigne.
Claudio TERZI 6 – Salva sulla linea il colpo di testa di Bakayoko, ma si fa anche bruciare da Petagna sul gol dell’1-1.
Adrian ISMAJLI 5 – Il suo braccio largo è un’ingenuità che lo Spezia questa volta non paga, ma che sarebbe potuta costare cara. Anche il punticino infatti sull’1-1 avrebbe fatto comodo ai liguri.
Riccardo MARCHIZZA 6 – Non sempre pulito negli interventi, ma si batte con attenzione e generosità.
Alessandro DEIOLA 6 – Fa il suo, con una buona dedizione in fase difensiva. Dal 46’ Tommaso POBEGA 7 – Entra e cambia la gara conquistandosi il rigore e bruciando tutti con i riflessi dopo il pallone sbattuto sul palo.
Lucien AGOUME 6 – Fatica un po’ a dare i tempi di uscita alla squadra, ma ci prova con costanza fedele alla filosofia di gioco dello Spezia, che anche nei momenti più delicati non perde mai il controllo.
Giulio MAGGIORE 6 – Più fase difensiva che uscite da mezz’ala. Alla fine però oggi allo Spezia va benissimo così. Dal 78’ Riccardo SAPONARA – sv.
Kevin AGUDELO 5 – Si vede davvero poco. Infatti Italiano all’intervallo se ne priva senza troppo pensarci. Dal 46’ Emmanuel GYASI 6,5 – E’ ottimo l’ingresso in campo ma soprattutto è deliziosa quella palla al volo che libera Nzola nell’azione che porta al gol del 2-1. Bravo.
M’Bala NZOLA 7 – Freddissimo dal dischetto ma soprattutto fondamentale nello scavetto che supera Ospina e poi finisce sul palo, diventando poi solo da mettere dentro per Pobega.
Diego FARIAS 6 – Generoso nel mettersi a disposizione della squadra anche quando c’era da ripiegare fino al limite della propria area. Dall’80’ Martin ERLIC – sv.
All. Vincenzo ITALIANO 6,5 – Lo Spezia ha la propria filosofia di gioco, ma Italiano non la snatura del tutto nonostante le grandi difficoltà del primo tempo. Anzi, dimostra di aver ben in mano la squadra nonostante il lungo periodo negativo. E con un pizzico di fortuna, alla fine, è premiato. Serve anche quella.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Gattuso: "Osimhen? E' stato ingenuo ma si farà perdonare..."

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (26/07)
10 ORE FA
Serie A
Napoli: Osimhen segna, Demme si infortuna
24/07/2021 A 17:56