Sassuolo-Napoli, match della 25a giornata della Serie A 2020-2021 andato in scena al Mapei Stadium di Reggio Emilia si è concluso col punteggio di 3-3. Partita pirotecnica, con un finale acceso da due rigori a tempo scaduto trasformati da Insigne e Caputo dopo stupidaggini di Haraslin e Manolas. Insomma, un punto a testa che scontenta entrambe alla luce dei risultati recenti e della classifica. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Gol, rigori ed emozioni: 3-3 pirotecnico tra Sassuolo e Napoli
03/03/2021 A 16:45

Le pagelle del Sassuolo

Andrea CONSIGLI 6 – Non può nulla sui gol.
Mert MULDUR 5 – Una discreta fase offensiva, ma Insigne ne smaschera lacune difensive. Dal 73’ Jeremy TOLJAN 6 – Impatto onesto con la gara.
MARLON 5,5 – Qualche sbavatura di troppo dietro.
Gian Marco FERRARI 6,5 – Mezzo voto in meno solo per quell’uscita nel finale sbagliata che quasi regala il gol a Fabian Ruiz. Per il resto gioca un’eccellente partita, fatta di chiusure puntuali e precise.
ROGERIO 5 – Si perde Di Lorenzo, sbaglia qualche uscita. Certo, De Zerbi chiede un calcio complicato, ma la sua non è una buona partita.
Maxime LOPEZ 6,5 – Gioca pulito, semplice, ma anche efficace. Attento in copertura e bravo in impostazione. Dall’85’ HARASLIN 6 – Il voto se lo prende perché in 5 più recupero in campo fa tutto e il contrario di tutto: prima regala il rigore al Napoli, e poi si prende il rigore grazie a Manolas. Le due forze contrarie si annullano. Gli è andata bene, valà...
Manuel LOCATELLI 6 – Meno brillante del solito ma comunque prezioso per il lavoro che chiede De Zerbi.
Domenico BERARDI 7,5 – Insieme a Insigne e Di Lorenzo uno dei protagonisti della partita. Gol, una traversa incredibile e tante giocate preziose anche in ripiegamento. Dall’86’ OBIANG – sv.
Gregoire DEFREL 6,5 – Partita assolutamente positiva. Con allunghi, scatti, incursioni. E’ nel vivo del gioco e la squadra lo percepisce. Dal 78’ TRAORE – sv.
Filip DJURICIC 6,5 – Ispirato anche lui. Forse leggermente meno bene di Defrel, ma comunque praticamente sullo stesso piano. Il Sassuolo davanti stasera gira bene e si vede. Dall’85’ Giacomo RASAPADORI – sv.
Francesco CAPUTO 7 – Un palo, una partita generosa e l’uscita alla distanza, più nel secondo tempo che nel primo. Non è quello dello scorso anno, ma nella seconda parte del match oggi lo ricorda. Freddissimo dal dischetto.
All. Roberto DE ZERBI 6 – Giropalla veloce, pressing alto, Napoli a lungo in difficoltà. Tutto vero. Ma se non fosse per Manolas il suo Sassuolo quasi finisce per perdere anche questa. Certo, ci sono i legni nel momento chiave, ma i neroverdi continuano a dare la sensazione che la magia della prima parte di campionato sia un po’ svanita.

Le pagelle del Napoli

Alex MERET 6 – Incolpevole sui gol, fa qualche buon intervento ma è anche rivedibile in più di un’occasione. I legni gli danno una mano.
Giovanni DI LORENZO 7 – Decisivo nel gol, eccellente in spinta. Una partita di grande sostanza.
Amir RRAHMANI 6 – Tra le follie di Maksimovic e l’ingresso di Manolas, Rrajmani pare un luminare. Non lo è. Ma stasera, davvero, a confronto, spicca.
Nikola MAKSIMOVIC 4,5 – Che partitaccia. Prima l'autogol, poi più di una sbavatura difensiva e infine, al momento della potenziale redenzione, un colpo di testa in area del Sassuolo che mette incredibilmente alto. Dall’85’ Kostas MANOLAS 2 – Due. Sul serio. Un fallo a tempo scaduto completamente privo di senso: bastava accompagnare sul fondo Haraslin. Si fa prendere dalla fretta, dalla foga, dalla pressione. E si che esperienza dovrebbe averne; e anche di partite di ben altro spessore. Visto e rivisto è una fesseria colossale, senza senso. Il Napoli perde 3 punti che erano già presi.
Elseid HYSAJ 4,5 – A proposito di stupidaggini: non male anche quella di Hysaj che regala il rigore al Sassuolo allo scadere del primo tempo. Dal 73’ Faouzi GHOULAM 6 – Pronti-via si prende un giallo dopo l’ingresso, ma prova a fare il suo.
Fabian RUIZ 5,5 – Il ritorno al 4-3-3 dovrebbe agevolarlo, ma la realtà è che sonnecchia e non riesce a essere cinico in una buona occasione.
Diego DEMME 6,5 – Buon lavoro in mezzo al campo, sia in fase di interdizione che di proposta. E’ anche nell’azione che porta al pareggio di Zielinski. Dal 73’ Tiemoue BAKAYOKO 6 – Discreto impatto sulla partita, senza errori né altro da segnalare.
Piotr ZIELINSKI 6,5 – Il suo è un gran gol; ma anche la conferma di essere un giocatore prezioso in quella zona di campo. Dall’86’ LOBOTKA – sv.
Matteo POLITANO 6 – Prestazione alla fine positiva, anche se impatti decisivi nella gara non ce ne sono.
Dries MERTENS 5,5 – Meno brillante. Al rientro, la condizione è ancora lontana. Lo si nota solo per il buon pallone messo sulla testa di Maksimovic, col difensore che però spreca malamente. Dal 67’ Eljif ELMAS 6 – Più vivace rispetto a Mertens per un finale che alla fine aveva anche premiato il Napoli.
Lorenzo INSIGNE 7 – Si inventa un gol capolavoro nel primo tempo, annullato per millimetri. E’ nell’assist per il pareggio di Di Lorenzo. E’ freddissimo dal dischetto. Uomo partita. Senza se e senza ma.
All. Gennaro GATTUSO 6,5 – Il suo Napoli se la gioca a viso aperto con un Sassuolo, ai punti, forse superiore alla distanza. La realtà però è che nonostante questo Gattuso l’aveva vinta. Certo, non poteva aspettarsi che Manolas entrasse in campo e giocasse, di fatto, per gli avversari...
Serie A
Si ferma Ospina: il portiere del Napoli salta quattro partite
3 ORE FA
Serie A
De Laurentiis una furia: "Senza stadi aperti vi denuncio tutti"
4 ORE FA