Sampdoria-Inter 2-1 (Candreva rig. 23', Keita 37', 65' de Vrij)

Gli ex Candreva e Keita fermano la corsa dell'Inter: 2-1 a Marassi, Conte resta a secco dopo otto vittorie di fila. Nel primo tempo succede di tutto: l'Inter parte forte, va vicino al gol con Skriniar e guadagna il rigore per fallo di mano di Thorsby non visto da Valeri, richiamato dal Var. Sanchez si fa ipnotizzare da Audero, Young colpisce il palo sulla respinta. Da quel momento inizia la partita della Samp: Tonelli colpisce la traversa, Valeri assegna un rigore per fallo di mano di Lautaro ma deve correggere la decisione dopo aver ascoltato il Var: intervento fuori dall'area. Terzo episodio con il Varal 23': mano di Barella non visto da Valeri, che va all'on-field review e assegna il penalty. L'ex Candreva spiazza Handanovic, l'altro ex Keita raddoppia al 38'. Lautaro sfiora il gol due volte a cavallo tra i due tempi. Conte inserisce Perisic e Lukaku, De Vrij riapre il match al 65' su calcio d'angolo. Ma non basta: l'Inter non riesce a trovare il pari, si ferma la corsa di Conte.
| Rivivi il LIVE | REPORT | PAGELLE | MOVIOLA
Serie A
Juve, affaticamento per Dybala: settimana di lavoro differenziato
21/07/2021 A 19:20

Crotone-Roma 1-3 (8', 29' Borja Mayoral, 35' Mkhitaryan rig.; 71' Golemic)

Terza vittoria consecutiva per la Roma, che si impone per 3-1 sul Crotone grazie a un grande primo tempo: i giallorossi dilagano grazie a una doppietta di Borja Mayoral e a un gol su calcio di rigore di Mkhitaryan. Nella ripresa va a segno Golemic, alla sua seconda rete in pochi giorni, ma non basta per la rimonta. La squadra di Fonseca mette ora nel mirino l'Inter: in caso di successo nello scontro diretto di domenica sarà aggancio al secondo posto.
| Rivivi il LIVE | REPORT | PAGELLE |

Borja Mayoral festeggia dopo aver segnato in Crotone-Roma

Credit Foto Getty Images

Atalanta-Parma 3-0 (15' Muriel, 49' Zapata, 61' Gosens)

Nessun miracolo per il Parma che nella ‘missione impossibile’ di Bergamo, senza l’Atalanta, va di fronte alla nuova e inevitabile sconfitta. Per un tempo regge la squadra di Liverani, che oltre ai tanti problemi deve registrare anche i ko di Karamoh e Gagliolo in mezz’ora. La Dea di contro parte sorniona, ma esce alla distanza, dimostrando ancora una volta il buon momento di forma dei soliti noti: il quarto gol consecutivo di Muriel, il terzo di Zapata (a cui Muriel dà il campo), il gol+assist del consueto Gosens. Insomma, la Dea va e infila la quarta vittoria nelle ultime sei di Serie A (pari solo con Juventus e la beffa di Bologna), confermandosi una serissima candidata ai posti che contano di questo campionato considerando anche i 15 gol fatti e 2 subiti nelle ultime 4 uscite. Di contro poco da dire a Liverani oggi: o lo si allontanava prima di questa partita; o contro questi avversari – e con questa emergenza uomini – non gli si poteva chiedere di più.
| Rivivi il LIVE | REPORT | PAGELLE |

Duvan Zapata abbracciato dai compagni di squadra, Atalanta-Parma, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Lazio-Fiorentina 2-1 (6' Caicedo, 75' Immobile; 88' Vlahovic rig.)

Seconda vittoria casalinga consecutiva per la Lazio che, dopo aver superato il Napoli all'ultima all'Olimpico, passa anche contro la Fiorentina. Già questa è una notizia, considerando i pochi punti racimolati in casa dalla squadra di Inzaghi. Ma che sofferenza nel finale, con la Viola che aveva riaperto la gara. Apre Caicedo, poi raddoppia Immobile. Nel mezzo un paio di chance non sfruttate dalla Lazio e l'infortunio di Ribéry. Nel finale qualche errore di troppo rianimano la squadra di Prandelli che riduce lo svantaggio con il rigore di Vlahovic. Non c'è tempo però per il pari e la Lazio mantiene così l'8° posto in classifica, mentre la Fiorentina interrompe la striscia di 4 risultati utili consecutivi.
| Rivivi il LIVE | REPORT | PAGELLE |

Felipe Caicedo - Lazio-Fiorentina - Serie A 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Sassuolo-Genoa 2-1 (52' Boga, 83' Raspadori; 64' Shomurodov)

Ci pensa il neo entrato Raspadori a riportare il Sassuolo alla vittoria dopo la brutta batosta dello scorso turno subita contro l'Atalanta. Contro il Genoa succede tutto nel secondo tempo: la sblocca Boga, poi il pareggio di Shomurodov prima che il canterano neroverde, entrato da pochi minuti, riesca ad insaccare di testa il gol che vale i tre punti. Sassuolo che vola momentaneamente al quarto posto a quota 29 punti, il Genoa rimane fermo a 11 al penultimo posto in classifica.
| Rivivi il LIVE | REPORT | PAGELLE |

Manuel Locatelli abbraccia Jeremy Boga, Sassuolo-Genoa, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Bologna-Udinese 2-2 (19' Tomiyasu, 39' Svanberg; 33' Pereyra, 92' Arslan)

Bologna-Udinese si conclude con un pari maturato nei minuti di recupero. Match equilibrato, con i padroni di casa avanti nel primo tempo per ben due volte. Ad aprire le marcature è Tomiyasu, imbeccato al meglio da Orsolini su punizione. Pereyra però pareggia poco dopo. Alla fine del primo tempo Svanberg riporta in vantaggio i suoi, ma lo stesso centrocampista si fa espellere ad inizio ripresa. Da qui parte un monologo friulano per tutta la seconda frazione di partita. Alla fine il 2-2 meritato arriva nel recupero grazie al diagonale di Arslan deviato da Hickey. Pareggio quindi giusto, con la squadra di Mihajlovic che sale a quota 17 punti, mentre l'Udinese ne ha 15 ma con una partita in meno.
| Rivivi il LIVE | REPORT | PAGELLE |

Arslan esulta dopo il gol del 2-2 contro il Bologna, Bologna-Udinese, Serie A 2020-21, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Torino-Verona 1-1 (67' Dimarco; 87' Bremer)

Punto d'oro per il Torino di Marco Giampaolo, che trova, in extremis, il pareggio per 1-1 contro il Verona, grazie al tap in di Bremer su errore di Faraoni. Gara bloccatissima nel primo tempo ed equilibrio rotto a metà ripresa da una prodezza al volo di Federico Dimarco su palla scodellata da Zaccagni.
| Rivivi il LIVE | REPORT | PAGELLE |

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

I 20 momenti iconici dello sport nel 2020

Serie A
Inter, tournée Usa annullata causa Covid. Calha segna al debutto
21/07/2021 A 16:33
Serie A
Serie A, si dimette l’arbitro Calvarese per motivi personali
20/07/2021 A 21:40