Dopo i successi esterni della Fiorentina contro il Verona e del Sassuolo a San Siro contro il Milan, la 32a giornata di Serie A prosegue con sei match in contemporanea importanti sia per l’alta classifica che per la salvezza: Spezia-Inter, Juventus-Parma, Genoa-Benevento, Bologna-Torino, Udinese-Cagliari e Crotone-Sampdoria. Ecco nel dettaglio come sono andate le sfide di questo mercoledì sera di infrasettimanale di Serie A.

Spezia-Inter 1-1 (12' Farias, 39' Perisic)

L’Inter viene fermata sul campo dello Spezia e si porta a +10 dal Milan dopo la sconfitta dei rossoneri in casa contro il Sassuolo. Gli uomini di Italiano sbloccano il match con Farias: destro dal limite, Handanovic tutt’altro che perfetto. Perisic nel finale di primo tempo pareggia dopo un grande spunto di Hakimi sulla destra, nella ripresa l’Inter spinge a testa bassa: i nerazzurri hanno tante occasioni, Lukaku fallisce a tu per tu con Provedel e Lautaro colpisce il palo con un destro dalla trequarti. Gli uomini di Conte sfondano e segnano due volte con Lukaku e Lautaro Martinez, ma in entrambi i casi c’è fuorigioco.
Serie A
Milan, che crollo! Il Sassuolo vince 2-1 a San Siro
21/04/2021 A 16:13
LIVE I REPORT I PAGELLE

Samir Handanovic non trattiene il tiro di Diego Farias, Spezia-Inter, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Juventus-Parma 3-1 (25' Brugman; 43', 47' Alex Sandro, 68' de Ligt)

La Juventus si rialza, si lascia alle spalle la sconfitta in casa dell'Atalanta e batte per 3-1 in rimonta il Parma. A passare in vantaggio per primi sono gli emiliani, a segno su punizione con Brugman, ma una doppietta di Alex Sandro e un gol di de Ligt ristabiliscono le gerarchie. La formazione di Pirlo supera momentaneamente l'Atalanta, di scena domani sul campo della Roma, portandosi al terzo posto a -1 dal Milan; quella di D'Aversa appare ormai destinata alla retrocessione in Serie B.
LIVE I REPORT I PAGELLE

Esultanza Alex Sandro, Juventus-Parma, Serie A 2020-21, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Bologna-Torino 1-1 (25' Barrow, 58' Mandragora)

Il Torino prosegue la striscia di risultati utili in chiave salvezza, ma rimangono solo tre i punti che dividono i granata dal Cagliari terzultimo. Al Dall’Ara il Bologna passa in vantaggio grazie al solito Musa Barrow. Nella ripresa un super-gol di Mandragora ristabilisce la definitiva parità. La squadra di Mihajlovic naviga ormai in acque sicure a quota 38.
LIVE I REPORT I PAGELLE

Il bolide di Rolando Mandragora, Bologna-Torino, Imago

Credit Foto Imago

Genoa-Benevento 2-2 (5' Viola rig, 15' Lapadula; 11', 21' Pandev)

Succede tutto nei primi 21 minuti di partita: ai gol di Viola e Lapadula risponde la doppietta di Goran Pandev, che nella notte di Marassi tagli il traguardo dei 100 gol in carriera in Serie A alla 150esima presenza con la maglia rossoblu. Destro non brilla, Gaich sfiora il gol del definitivo k.o. nel secondo tempo, con Genoa e Benevento che, allora, si spartiscono la posta in palio e fanno un piccolo passo in avanti verso la salvezza. Un'occasione - comunque - persa per entrambi per mettere ulteriormente al sicuro la propria posizione di classifica.
LIVE I REPORT I PAGELLE

L'esultanza di Goran Pandev, Genoa-Benevento

Credit Foto Getty Images

Udinese-Cagliari 0-1 (55' Joao Pedro rig)

Il Cagliari di Semplici trionfa in Friuli, e riapre clamorosamente la lotta salvezza. Nel primo tempo, il silenzio siderale della Dacia Arena ingurgita un match soporifero: ma a spezzare la noia sono due lampi improvvisi dalla sponda sarda: prima un palo clamoroso di Pavoletti, poi un gol annullato a Joao Pedro. Ma in avvio di secondo tempo è proprio il brasiliano a concretizzare il rigore decisivo, causato dal tocco di braccio di Molina. Complici le frenate di Torino e Benevento, la salvezza non sembra più un miraggio. I Sardi si trovano a soli tre punti dalla tranquillità.
LIVE I REPORT I PAGELLE

Esultanza Pavoletti, Joao Pedro, Marin, Udinese-Cagliari, Imago

Credit Foto Imago

Crotone-Sampdoria 0-1 (53' Quagliarella)

Sesta sconfitta consecutiva per il Crotone di Cosmi che ormai attende solo la matematica per la Serie B. A 16 punti dalla salvezza e con 18 ancora in palio, ormai nemmeno un miracolo può salvare i calabresi. Il Crotone infatti si arrende anche stasera dopo una partita per altro assai meno brillante delle ultime uscite. Basta un’onesta Sampdoria, a ritmi bassi e senza nulla da chiedere, per vincere di misura allo Scida. A deciderla è un gol di Quagliarella su gran lavoro di Gabbiadini dopo l’errore di Luperto. Samp serena a centro classifica, Crotone che potrebbe essere matematicamente in B già dalla prossima.
LIVE I REPORT I PAGELLE

Fabio Quagliarella, Crotone-Sampdoria, Serie A 2020-21, Imago

Credit Foto Imago

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Ceferin: "Agnelli persona immorale, per me era un amico"

Serie A
Fiorentina, allungo salvezza: 2-1 all’Hellas Verona
20/04/2021 A 18:32
Serie A
Milan, Scaroni lancia l'allarme: "Stadi? Ora basta, vanno riaperti"
IERI A 07:58