I due rigori fischiati dall'arbitro Doveri in Bologna-Milan, match vinto 2-1 dai rossoneri sabato al Dall'Ara, ha fatto salire a 14 il conto totale dei penalty assegnati al Diavolo in campionato dopo 20 giornate. Un numero consistente, che non ha eguali nei Top 5 campionati europei, e che inevitabilmente fa discutere. Senza entrare nel merito della correttezza delle decisioni arbitrali sui singoli episodi, è interessante analizzare uno per uno i 14 rigori di cui ha beneficiato il Milan e provare a capire come e perché la squadra di Pioli costringe in maniera così frequente le difese avversarie a commettere falli all'interno dell'area. Impresa ardua perché la casualità gioca un ruolo determinante, ma qualche spunto interessante c'è. Vediamo innanzitutto chi sono i giocatori del Milan che si sono procurati i 14 penalty.

Milan: chi si è procurato i rigori in campionato?

Serie A
Ibra, 5 rigori falliti su ultimi 8. Kessie: "È lui il rigorista"
30/01/2021 A 18:50
GiocatoreRigori procurati
Ibrahimovic3
Rebic3
Theo Hernandez2
Bennacer 1
Calhanoglu1
Kessié1
Saelemaekers1
Leao1
Brahim Diaz1

Il peso degli inserimenti

Il primo dato che balza agli occhi è quello del numero di giocatori che si sono procurati i rigori: ben 9. La fanno da padroni Ibrahimovic e Rebic che, per ovvie ragioni, sono tra i giocatori che occupano l'area di rigore con maggiore frequenza. Ma anche i centrocampisti sono molto ben rappresentati (4) e al secondo posto di questa speciale classifica c'è un terzino, Theo Hernandez, con 2 penalty guadagnati. È lecito fare quindi una considerazione: nel 4-2-3-1 disegnato da Pioli dopo l'arrivo di Ibrahimovic, gli inserimenti offensivi dei centrocampisti e la spinta dei terzini giocano un ruolo fondamentale a differenza di quanto accadeva negli anni passati col 4-3-3. In area, quindi, non arrivano solo gli attaccanti ma la quasi totalità della squadra. E in tante occasioni le difese avversarie si fanno trovare scoperte e impreparate.

Theo Hernandez a terra in Milan Fiorentina - Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

Il lancio lungo

E sempre a proposito di soluzioni tattiche, con l'arrivo di Ibrahimovic il Milan è tornato a utilizzare l'arma del lancio lungo proprio con l'obiettivo di sfruttare le caratteristiche fisiche dello svedese. Il penalty procurato sabato da Soumaoro è un esempio perfetto in questo senso: il difensore del Bologna perde di vista il pallone e si preoccupa solo di Ibra commettendo un'ingenuità colossale.
Così come il fallo di Marrone su Rebic in Crotone-Milan 0-2 (2a giornata) nasce da un lunghissimo lancio dalle retrovie di Hernandez. Lo ribadiamo: la casualità ha un peso preponderante quando si analizzano i rigori concessi (non solo al Milan, ma a tutti) ma è certamente un dato di fatto che, nell'ultimo anno, i rossoneri siano diventati una squadra meno prevedibile e leggibile per le difese avversarie. E anche questo influisce.

Zlatan Ibrahimovic posiziona il pallone sul dischetto del rigore - Bologna-Milan Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

Tutti i rigori concessi al Milan nelle prime 14 giornate di Serie A

1a giornata - Milan-Bologna 2-0
49' - Bennacer atterrato al limite dell'area da Orsolini. La Penna in un primo momento fischia il calcio di punizione, poi il VAR lo corregge. Ibrahimovic trasforma.
2a giornata - Crotone-Milan 0-2
45' - Marrone sgambetta Rebic appena dentro l'area: rigore e giallo per il difensore del Crotone. Kessié trasforma.
4a giornata - Inter-Milan 1-2
10' - Fallo ingenuo di Kolarov in scivolata su Ibrahimovic: Mariani indica il dischetto. Ibrahimovic si fa parare il rigore da Handanovic, poi segna sulla ribattuta.
5a giornata - Milan-Roma 3-3
78' - Presunto contatto Mancini-Calhanoglu. Per Giacomelli è rigore, decisione che lascia molti dubbi. Ibrahimovic trasforma.

Hakan Calhanoglu e Antonio Mirante - Milan-Roma Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

7a giornata - Milan-Verona 2-2
65' - Lovato scalcia Kessié in area e Guida non può far altro che indicare il dischetto. Ibrahimovic sbaglia.
9a giornata - Milan-Fiorentina 2-0
25' - Calabria in verticale per Saelemaekers che impegna Dragowski. Abisso, però, concede il penalty per un fallo di Pezzella sul centrocampista belga prima della conclusione. Kessié trasforma.
37' - Caceres mette giú Theo Hernandez che aveva sterzato in area. Kessie si fa parare il rigore da Dragowski.
10a giornata Sampdoria-Milan 1-2
44' - Fallo di mano di Jankto che interviene in maniera scomposta in chiusura su Theo Hernandez. Kessie trasforma.
14a giornata Milan-Lazio 3-2
15' - Rebic calcia in porta con il destro e trova l'opposizione di Patric che lo travolge sullo slancio. Calhanoglu trasforma.
15a giornata Benevento-Milan 0-2
14' - Tuia perde il controllo del pallone e colpisce Rebic in piena area. Kessié trasforma.

Il contatto Tuia-Rebic in Benevento-Milan Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

17a giornata Milan-Torino 2-0
35' - Contatto in area (rivisto al VAR tra mille discussioni) tra Belotti e Brahim Diaz. Kessié trasforma.
18a giornata Cagliari-Milan 0-2
5' - Brahim Diaz in profondità per Ibrahimovic, tamponato da Lykogiannis. Ibrahimovic trasforma.
20a giornata Bologna-Milan 1-2
24' - Trattenuta di Dijks ai danni di Leao. Ibrahimovic sbaglia, Rebic segna sulla ribattuta.
54' - Traversone di Leao per Ibrahimovic, anticipato da un fallo di mano di Soumaoro. Kessié trasforma.

Mihajlovic: "Ibra? Ha fatto bene ad andare al Milan..."

Serie A
Bologna-Milan 1-2, moviola: ci sono i rigori per i rossoneri
30/01/2021 A 14:44
Serie A
Rebic-Kessie, il Milan sbanca Bologna di rigore: 2-1
30/01/2021 A 13:35