“Un nuovo entusiasmante capitolo”. E’ con queste parole che l’amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis descrive la nascita della Superlega, la nuova competizione infrasettimanale in cui le migliori squadre si sfideranno con continuità portando il calcio in un’altra era. Il CEO rossonero, in una lettera inviata ai partner, ha illustrato e spiegato l’adesione del Milan in quanto club fondatore e fatto chiarezza anche riguardo alla volontà di continuare a voler far parte della Serie A e del campionato nazionale.
"Il Milan è lieto di confermare di essere uno dei dodici principali club europei che si sono uniti per dare vita a una nuova competizione infrasettimanale, la Superlega. L’obiettivo è creare un formato in cui le migliori squadre si sfidino più regolarmente, migliorando la qualità e l’intensità complessive del calcio europeo. Siamo fiduciosi che questa nuova competizione a 20 squadre catturerà l’immaginazione di miliardi di tifosi di calcio in tutto il mondo e rappresenterà l’inizio di un nuovo entusiasmante capitolo del gioco del calcio. L’industria del calcio, come molte altre, ha recentemente attraversato un periodo di significativa instabilità e difficoltà finanziarie, accelerate dalla pandemia globale del Covid-19. La Superlega fornirà valore e supporto all’intera piramide del calcio con maggiori risorse finanziarie, aumentando in modo significativo i pagamenti di solidarietà alle leghe nazionali e al calcio di base e la creazione di un campionato femminile corrispondente, che rappresenterà un passo in avanti trasformativo per il calcio femminile".

Florentino Perez spiega la Superlega in 240 secondi

Serie A
Pioli: "Superlega? Mio obiettivo è riportare Milan tra prime 4"
20/04/2021 A 12:44

"La Serie A rimarrà la competizione del fine settimana ed è un orgoglio farne parte"

"Contemporaneamente all’impegno per la creazione di questo nuovo torneo europeo i club fondatori si stanno anche impegnando a lungo termine per i loro campionati nazionali. La Serie A rimarrà la competizione del fine settimana più importante in Italia e il Milan è orgoglioso di rimanere una parte importante del tessuto del calcio italiano. I club non vedono l’ora di tenere discussioni con la FIFA e la UEFA e tutte le altre istituzioni calcistiche per lavorare insieme in partnership per fornire una struttura che sarà vantaggiosa per il calcio nel suo insieme. Questo è un momento emozionante per il Club, per voi come nostri partner e per il calcio europeo. Non vediamo l’ora di intraprendere questo viaggio insieme a te e ti terremo aggiornato sugli sviluppi man mano che il progetto avanza".
SIETE FAVOREVOLI ALLA SUPERLEGA?

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Superlega, Cantona: “Vergognoso non pensare ai tifosi”

Serie A
Milan-Sassuolo: probabili formazioni e statistiche
20/04/2021 A 05:24
Serie A
Juve, affaticamento per Dybala: settimana di lavoro differenziato
21/07/2021 A 19:20