Ventisette risultati utili consecutivi in campionato e un primato in classifica da difendere. Con questa pesante eredità il Milan di Stefano Pioli si approccia al big match della sera dell'Epifania contro la Juventus. Nella consueta conferenza stampa della vigilia, l'allenatore rossonero ci tiene a precisare che sarà una sfida senza Zlatan Ibrahimovic, ancora in fase di recupero dall'infortunio al polpaccio, nonostante le immagini pubblicate sui social network dello svedese nei giorni scorsi.
"Ho rimproverato Ibra per le immagini che ha postato. Mi hanno tempestato di chiamate per chiedermi se giocasse. Ve lo dico, non è ancora pronto e non sarà della partita".
Calciomercato 2020-2021
Milan, chi è Mohamed Simakan: un nuovo Desailly
05/01/2021 A 11:57

Sulla Juventus

"Mi aspetto una Juventus in crescita. Ha dovuto iniziare un nuovo percorso, quindi è normale perdere qualcosina, ma è una squadra difficile da affrontare. Servirà una prestazione molto lucida. Milan-Juventus è sempre una grande partita. Però il campionato è una maratona, questo è solo un match, importante, ma non decisivo".

Sul risultato

"Firmo per un pareggio? Se approcci la partita volendo un pareggio sei molto vicino alla sconfitta. Dobbiamo entrare con sacrificio e serietà. Ci prepariamo per vincere. Poi vedremo cosa sarà, ma io sarò contento se i ragazzi avranno dato il massimo. Qualunque sia il risultato domani, la Juve non perderà lo scudetto. 16 giornate sono poche e c’è spazio per tutti, specie per una squadra così organizzata e forte come la Juventus".

Sul piano B a centrocampo

"Sempre si pensa a un piano B. Ovvio che il sostituto naturale di Tonali sia Krunic. Dobbiamo sfruttare i loro punti deboli e stare attenti ai loro punti di forza. Ma ho un piano B per il centrocampo".

Sul mercato e su Simakan

"La società è molto presente e i nostri confronti sono continui. Sa cosa ci serve e nel caso si farà trovare pronta. Su chi è più vicino, non posso rispondere io. Non abbiamo messo nessuno sul mercato, nemmeno Conti. Il calcio poi dimostra continuamente come le gerarchie cambino spesso da una domenica all’altra".

Pioli: "Milan non sente pressione, i conti si fanno più avanti"

Serie A
Gol, assist e... cartellini: Milan-Juve è Theo vs Cuadrado
05/01/2021 A 09:36
Calciomercato 2020-2021
Lukaku-Chelsea: si tratta? Nandez: "Non so nulla dell'Inter"
34 MINUTI FA