Il tecnico del Milan Stefano Pioli commenta con soddisfazione ai microfoni di DAZN il successo per 2-0 sul Torino a San Siro che consente ai rossoneri di consolidare il primato in classifica portandosi momentaneamente a +4 sull'Inter, impegnata domenica nel lunch match contro la Roma all'Olimpico. Pioli analizza in particolare la prestazione di Rafael Leao, autore del gol che ha sbloccato il match contro i granata dell'ex Giampaolo: "È un attaccante, può giocare anche a sinistra ma l'importante è che continui ad avere intensità. È stato dentro la partita, deve crescere ma non dimentichiamoci che è un ragazzo giovane. Il cartellino giallo? Non credo assolutamente che ci fosse, mai vista un'ammonizione del genere a metà campo".

Sulla reazione dopo l'1-3 con la Juventus

"Devo dire che non sono stato sorpreso, mi aspettavo questa risposta. La squadra è giovane ma forte. Abbiamo giocato un primo tempo di altissimo livello, poi nel secondo tempo è stato normale gestire e soffrire un po'. Sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi".
Serie A
Milan-Torino 2-0, pagelle: Diaz decisivo, Leao c'è
09/01/2021 A 22:13

Sul ritorno di Ibrahimovic

"La settimana l'abbiamo passata con una programmazione chiara, lui l'ha accettata. Se ieri (sabato, ndr) avesse superato l'ultimo provino sarebbe stato disponibile per un piccolo pezzo. Adesso deve trovare una buona condizione, dobbiamo capire come gestirlo. Lui come sempre è molto disponibile e collaborativo, troveremo la soluzione migliore. Zlatan è troppo forte in tutto quello che fa, è di grande stimolo per tutti per lo spessore umano che ha messo a disposizione della squadra".

Sulla prova di Kessié

"Franck sta diventando un giocatore che fa bene in tutte le fasi, ci dà tante cose. È una crescita continua e netta, è un punto di forza della squadra. Si vede. Ha una mentalità sempre molto positiva, è il primo ad aiutare".
Serie A
Milan-Torino, la moviola: giusto non dare il rigore a Verdi
09/01/2021 A 21:10
Serie A
Il Milan torna a spingere: Leao e Kessié, 2-0 al Torino
09/01/2021 A 18:52