Napoli-Crotone, match della 29esima giornata di Serie A andato in scena allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, si è concluso sul punteggio di 4-3. La gara è stata arbitrata da Antonio Di Martino della sezione di Teramo. Con questo risultato il Napoli di Gattuso centra la quarta vittoria di fila, mentre il Crotone di Cosmi incassa il terzo ko consecutivo e rimane fermo all'ultimo posto in classifica a quota 15 punti. Per il Napoli i gol sono stati firmati da Insigne, Osimhen, Mertens (per lui anche una traversa) e Di Loenzo. Ai calabresi non sono bastati i gol di Simy (doppietta) e Messias. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Il Napoli vince una partita pazza: 4-3 al Crotone
03/04/2021 A 12:33
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle del Napoli

Alex MERET 6 - Sui gol di Simy non ha colpe, per il resto è sempre attento quando viene chiamato in causa.
Giovanni DI LORENZO 7 - Ottimo approccio alla partita. Firma il gol dell'1-0 di Insigne e soprattutto la rete che vale un successo pesantissimo con un rasoterra velenoso di sinistro.
Kostas MANOLAS 4,5 - I primi due gol del Crotone sono sostanzialmente suoi. Giornata da dimenticare per il difensore greco.
Nikola MAKSIMOVIC 5 - Incredibile lo svarione che spiana la strada a Messias per il gol del 3-3. Fa rimpiangere Koulibaly.
Mario RUI 6 - Partita diligente sulla sua corsia di competenza, senza squilli ma nemmeno senza grandi errori.
Fabian RUIZ 6,5 - Sembra avere ritrovato la gamba e la lucidità dei tempi migliori. Dal suo sinistro nasce la splendida azione del 2-0 di Osimhen.
Tiemoué BAKAYOKO 6 - In avvio è uno dei migliori, sfiora il gol e si fa valere in fase di recupero palla. Cala alla distanza e Gattuso giustamente lo toglie.
dal 62' Eljif ELMAS 6 - Entra e dà il suo contributo in mezzo al campo: tanta sostanza e pochi fronzoli.
Matteo POLITANO 5,5 - Parte con un buon piglio ma non è il solito Politano: le sue batterie e le sue idee si esauriscono troppo presto.
dal 62' Hirving LOZANO 6 - Entra con grande voglia e va vicino al gol con un colpo di testa. Ha bisogno di tempo per tornare al top della condizione.
Dries MERTENS 7 - Una punizione sotto l'incrocio dei pali che gela Cordaz, una traversa da due passi e tanti movimenti utili per i compagni. Cala vistosamente nella ripresa ma finché ne ha è uno dei migliori.
dal 73' Piotr ZIELINSKI 6 - Utile in fase di possesso palla, si fa vedere anche al tiro ma spreca una buona chance sparando alto da ottima posizione.
Lorenzo INSIGNE 7,5 - Il capitano azzurro è il migliore in campo. Sblocca la partita, confeziona un assist geniale per Osimhen e sfiora persino un gol da metà campo con un pallonetto geniale alto di un niente. Grande continuità per tutti i 94 minuti.
Victor OSIMHEN 7 - Un gol (non difficilissimo) e un bel lavoro al servizio della squadra. Se riuscisse a rimanere concentrato e cattivo per tutta la partita sarebbe un attaccante straordinario. Ha tutto il tempo per diventarlo.
dal 90' Andrea PETAGNA s.v. - Gioca solo i minuti di recupero, non giudicabile.
All.: Gennaro GATTUSO 6,5 - Quarta vittoria consecutiva e Napoli in piena corsa Champions. Solo fino a un mese fa non era certo uno scenario scontato, anzi. Da rivedere la fase difensiva: l'assenza di Koulibaly pesa troppo, urgono contromisure.

Dries Mertens segna il gol del 3-1 in Napoli-Crotone

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Crotone

Alex CORDAZ 5,5 - Non impeccabile sul sinistro di Di Lorenzo che decide la partita. Sugli altri gol non ha particolari responsabilità.
Koffi DJIDJI 6 - Il Crotone prende 4 gol, è vero. Ma lui è senza dubbio il più lucido: sbroglia diverse situazioni ingarbugliate grazie al suo senso della posizione.
Vladimir GOLEMIC 5 - Parte benissimo con un grande intervento su Osimhen, poi va in difficoltà e crolla.
Sebastiano LUPERTO 5 - Troppo lento nelle chiusure e nelle letture. Non proprio un pomeriggio semplice per lui.
dal 92' Luca MARRONE s.v. - In campo solo nel recupero, non giudicabile.
Andrea RISPOLI 5 - In chiara difficoltà di fronte alle accelerazioni di Insigne che agisce spesso dalla sua parte. Anche nelle ripartenze si vede poco, esce all'intervallo.
dal 46' Pedro PEREIRA 5,5 - In difficoltà soprattutto nel finale quando Gattuso inserisce Zielinski e Lozano.
Junior MESSIAS 7 - Un assist per Simy e il gol del 3-3 che mette paura al Napoli. Quando ha il pallone tra i piedi può sempre succedere qualcosa.
Ahmad BENALI 5,5 - La cosa migliore della sua partita è l'assist per il primo gol di Simy. Troppe sbavature in mezzo al campo, non tira mai indietro il piede ma a volte fa troppa confusione.
Niccolò ZANELLATO 5 - Un po' troppo timido in mezzo al campo e troppo passivo nell'azione del 4-3 di Di Lorenzo. E quella è una disattenzione che costa cara.
dall'81' Luis ROJAS s.v. - In campo negli ultimi minuti, ingiudicabile anche se fa vedere qualche buon numero.
Salvatore MOLINA 5 - In difficoltà dal primo all'ultimo minuto su entambe le fasce. Anello debole dello scacchiere di Cosmi.
dal 92' Samuel DI CARMINE s.v. - Gioca solo un paio di minuti, ingiudicabile.
Adam OUNAS 5,5 - Irrita Cosmi per il suo atteggiamento poco grintoso, impegna Meret con un diagonale e poi sparisce. La sua partita dura solo 45 minuti.
dal 46' Milos VULIC 6 - Grazie al suo ingresso il Crotone trova maggiore efficacia negli ultimi 30 metri. Lavoro non molto visibile ma efficace.
SIMY 7,5 - Due gol da rapinatore del'area di rigore che portano il suo bottino stagionale in campionato a quota 15. Momento magico per il bomber del Crotone: peccato che una dote così importante in termini di reti non basterà (molto probabilmente) a regalare la salvezza ai rossoblù.
All.: Serse COSMI 6 - Il voto è la media tra il carattere mostrato dalla squadra e una fase offensiva che ha in Messias e Simy due armi micidiali, e la disastrosa organizzazione difensiva. Le reti subite da inizio stagione sono 74, uno sproposito.

Cosmi al Crotone: il tecnico-motivatore torna in A

Serie A
Spalletti: "Ho visto un Napoli ordinato, consapevole e sereno"
UN GIORNO FA
Serie A
Osimhen show, il Napoli batte il Bayern 3-0
IERI A 16:24