Napoli-Fiorentina, sfida valida per la diciottesima giornata della Serie A 2020/21, si giocherà allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli domenica 17 gennaio con fischio d'inizio alle ore 12.30. La squadra di Gattuso affronta quella di Prandelli. Andiamo a vedere le probabili formazioni aggiornate in tempo reale, gli indisponibili per Covid, gli infortunati, gli squalificati e i dubbi dei due allenatori alla vigilia di un match che mette in palio punti pesanti per la classifica e le ambizioni delle due squadre.

Probabili formazioni

Supercoppa
Morata record: unico juventino in gol in tutte le competizioni
2 ORE FA

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Gattuso

Squalificati: Di Lorenzo

Indisponibili: Malcuit, Osimhen

FIORENTINA (3-4-2-1): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Caceres, Pulgar, Amrabat, Biraghi; Castrovilli, Callejon; Vlahovic. All. Prandelli

Squalificati: nessuno

Indisponibili: nessuno

Statistiche Opta

La Fiorentina ha vinto l’ultimo match di Serie A contro il Napoli a gennaio 2020: non ottiene due successi consecutivi nel massimo campionato contro gli azzurri dal 1997 (cinque in quel caso).

È dall’ottobre 2007 (1-0, rete di Vieri) che la Fiorentina non batte il Napoli in un match giocato nel girone d’andata di Serie A: da allora otto successi azzurri e quattro pareggi.

La Fiorentina ha vinto nell’ultimo match di Serie A disputato in trasferta contro il Napoli: la Viola si è imposta tre volte dal 2009/10 in terra campana contro gli azzurri (solo il Parma in quest’arco temporale ha vinto di più fuori casa contro il Napoli, quattro successi).

Il Napoli viaggia a una media punti 1.63 in casa e di 2.25 in trasferta in questo campionato: solamente Benevento, Milan e Spezia hanno una differenza negativa maggiore tra la media punti casalinga e quella esterna in questa Serie A.

La Fiorentina, vittoriosa nell’ultimo match contro il Cagliari, non è ancora riuscita ad ottenere due successi consecutivi in questo campionato.

Il Napoli ha segnato 18 gol nell’ultima mezz’ora di gioco, meno solo dell’Inter (23) in questo parziale nel campionato in corso.

Escludendo i calci di rigore, solamente il Genoa (0) e l’Udinese (1) hanno segnato meno gol su palla inattiva della Fiorentina (due) in questa Serie A. Il Napoli, escludendo sempre i penalty, è la formazione che da fermo ha subito meno reti (una soltanto).

L’attaccante della Fiorentina Dusan Vlahovic, a segno nell’ultimo match di campionato contro il Napoli a gennaio, è uno dei quattro giocatori nati dopo l’1/1/2000 a vantare almeno sei gol nei top-5 campionati europei 2020/21 (Haaland, Kean e Gouiri gli altri tre).

Il Napoli è sia la squadra affrontata più volte in Serie A da Giacomo Bonaventura (17), che la vittima preferita del centrocampista viola (cinque centri, tre dei quali segnati in trasferta).

La Fiorentina è l’unica squadra contro cui il capitano del Napoli Lorenzo Insigne ha partecipato attivamente a quattro gol (due reti, due assist) nello stesso match di Serie A (agosto 2019): con il numero 24 in campo gli azzurri viaggiano a 2.2 punti a partita nella Serie A in corso, senza di lui la media si abbassa a 1.0.

Fantacalcio: i consigli per la 18a giornata di Serie A

Supercoppa
Le 5 verità di Juventus-Napoli: Cuadrado fondamentale
3 ORE FA
Supercoppa
Insigne, i rigori con la Juve sono un tabù: 3 tiri, 3 errori
12 ORE FA