"Oggi c'è poco da dire, è la stessa partita con lo Spezia. Gli errori ci stanno, è vero che li stiamo pagando a caro prezzo. Ci stiamo allenando poco, non c'è tempo, si gioca sempre. Oggi bisogna fare solo i complimenti alla squadra, soltanto che abbiamo fatto tutto noi, ci siamo fatti due gol da soli. C'è tanto rammarico, quest'anno stiamo prendendo molti gol in fotocopia e questo ci fa male". Con queste parole, ai microfoni di DAZN, il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso commenta la sconfitta della sua squadra a Marassi contro il Genoa.

La dinamica del primo gol

"È una questione anche di postura: Maksimovic si è aperto poco, abbiamo fatto un giro palla con Manolas e gliel'ha ridata. Ci può stare, ci sta girando male. Per giocare in un certo modo bisogna lavorare e c'è un attenuante perché non c'è tempo per recuperare. È vero che è un problema che hanno anche altre squadre, ma noi lo stiamo pagando a caro prezzo. Non posso rimproverare nulla alla squadra, che ha fatto tutto quello che doveva fare".
Serie A
Napoli, altro tonfo: 2-1 Genoa con un super Pandev
06/02/2021 A 19:07

Sulla prova di Osimhen

"Sta facendo di tutto per recuperare. È stato tre mesi fermo, è normale che non sia al cento per cento. Sappiamo le caratteristiche che ha, lui e Petagna sono giocatori diversi. Ma anche con Petagna abbiamo sviluppato bene. Osimhen ci dà più profondità e più soluzioni".

Il momento della squadra

"I numeri non mentono e non è la prima partita in cui costruiamo tanto, concediamo poco e perdiamo. C'è rammarico, ti deve bruciare, ma vai avanti".

Gattuso: "Non devo piacere a tutti, lo sfogo finisce là"

Calciomercato 2020-2021
Ora Sarri dove va? Suggestioni Milan e Napoli
15 ORE FA
Serie A
Koulibaly, infortunio al polpaccio: stagione finita?
IERI A 14:52