"Erano le ore 13.30, mi trovavo ai semafori di Agnano, racconta il tifoso-reporter. Da lontano ho riconosciuto la sua sagoma, era la nostra roccia difensiva. L’ho avvicinato e con un cenno l’ho salutato. Lui ha ricambiato sorridendo, ma era troppo preso da qualcos'altro. Ho notato che stava regalando giacconi del Napoli a chi aveva bisogno per farli riparare dal freddo". In una giornata di freddo e pioggia, Kalidou Koulibaly ha deciso di fare del bene. Uscito dall'allenamento con il club, il centrale difensivo del Napoli ha caricato la sua auto con dei giacconi e si è fermato ad un semaforo per donarli ai ragazzi bisognosi che durante il giorno stazionano lì.
"Molte volte giudichiamo solo per quello che fanno in campo, ma a mio avviso queste sono le migliori prestazioni che si possano fare, ha aggiunto il tifoso su Facebook. A buon rendere KK, da napoletano e tifoso del Napoli sono fiero di te!".
Ligue 1
Milik si presenta all'OM: "A Napoli mi sono sempre allenato"
26/01/2021 A 15:35
Il gesto ha immediatamente fatto il giro dei social, scatenando commenti come: "Un vero campione di solidarietà", "un gesto bellissimo, mentre tanti di noi restano indifferenti lui ha avuto un pensiero per loro". "Un cuore d’oro". E ancora: "Non sono tifoso del Napoli, ma Koulibaly dimostra di meritare rispetto fuori e dentro il campo".

Gattuso: "Momento no del Napoli? In crisi alle prime difficoltà"

Calciomercato 2020-2021
Napoli, Gattuso al capolinea: pronto Rafa Benitez
25/01/2021 A 07:22
Serie A
Napoli, Gattuso: "Il veleno non si compra al mercato"
24/01/2021 A 17:57