Victor Osihmhen è finito nella bufera. Il 22enne attaccante nigeriano del Napoli, tornato positivo al Covid-19 dalla Nigeria dopo avere partecipato a una festa tra amici senza osservare le precauzioni minime imposte dalle disposizioni delle autorità sanitarie, salterà con ogni probabilità la finale di Supercoppa italiana contro la Juventus in programma il 20 gennaio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Il club, cui non sono sfuggite le immagini circolate sui social e che ritraggono il giocatore in mezzo a tanti ragazzi che ballano in spazi ristretti uno accanto all'altro, non ha ovviamente gradito la leggerezza di Osimhen e ha già provveduto a riprenderlo.

Osimhen è fermo dal 13 novembre

Serie A
Napoli, non c'è pace per Osimhen: positivo al Covid
01/01/2021 A 15:39
Il presidente Aurelio De Laurentiis, tuttavia, non sembra intenzionato a fermarsi qui. A causa del suo comportamento, infatti, Osimhen potrebbe essere sanzionato anche con una multa secondo quanto anticipato dalla Gazzetta dello Sport e dal quotidiano Il Mattino. Quel che è certo è che la positività al Covid non fa altro che allungare ulteriormente i tempi di recupero del giocatore, fermo dallo scorso 13 novembre quando si infortunò alla spalla destra durante un match disputato con la maglia della Nazionale contro la Sierra Leone.

Gattuso: "Rinnovo di contratto? Fatevi i c... vostri"

Serie A
Cagliari-Napoli: probabili formazioni e statistiche
31/12/2020 A 14:25
Serie A
Napoli-Milik, lo scontro finisce in tribunale
31/12/2020 A 08:51