"Cogliamo l'occasione per fare grandissimi complimenti all'Inter e grandissimi complimenti ad Antonio (Conte, ndr). Sappiamo che dietro ogni successo ci sono passione, amore per quello che si fa e sacrificio". Così il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, commenta ai microfoni di Sky Sport il trionfo dell'Inter che si è laureata campione d'Italia con 4 giornate di anticipo grazie al pareggio del'Atalanta sul campo del Sassuolo: "Noi sappiamo bene quanta fatica si faccia a vincere, quanta fatica abbiamo fatto per stare 3282 giorni come primi della classe, per tutto questo lungo periodo, ed è un'impresa storica quella che abbiamo compiuto noi, credo unica nel calcio italiano. È uno scudetto meritato e adesso pensiamo a noi".

Sul futuro di Pirlo

"Parlo con lui ogni giorno, più volte al giorno, quindi non c'è stato bisogno questa settimana di affrontare argomenti particolare, se non quelle che affrontiamo sempre".
Serie A
Conte: "Successo tosto, Inter prima di me non competitiva"
02/05/2021 A 15:25

Sul caso Suarez

"La mia posizione non cambia, parlerò sicuramente quando sarà finito tutto. Per quanto riguarda le dichiarazioni di Andrea (Agnelli, ndr) credo abbia fotografato benissimo la realtà della nostra società: io sono la persona che ha la delega alle operazioni di calciomercato, ho un'ampia delega, ringrazio per questo la società e il presidente per la fiducia che mi hanno dato e quindi non c'è niente di strano".

L'Inter è campione d'Italia. Scudetto n° 19, 11 anni dopo

Serie A
Agnelli: "Complimenti all'Inter, la Juve tornerà..."
02/05/2021 A 15:18
Serie A
Juve, affaticamento per Dybala: settimana di lavoro differenziato
IERI A 19:20