Parma-Torino, match della 15a giornata della Serie A 2020-2021 andato in scena allo stadio Tardini, si è concluso col punteggio di 0-3. Gara arbitrata da Doveri, il Torino di Marco Giampaolo in virtù di questo risultato abbandona l'ultima posizione in classifica e si porta a un solo punto di distanza dalla formazione di Liverani, sempre più in crisi. A segno Singo, Izzo e Gojak, Belotti autore di due assist. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
Lo Zenit tenta il Toro: 30 milioni per Belotti
IERI A 21:06
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle del Parma

Luigi SEPE 5,5 – Tre tiri del Torino verso la sua porta, tre gol. Ma il portiere del Parma può poco, anche se copre male il primo palo nel terzo gol.
Simone IACOPONI 5 – Personaggio secondario nella sfida: si limita al compitino, spinge ma senza esagerare. Con il Toro chiuso dietro, serviva più iniziativa.
Yordan OSORIO 5,5 – Qualche buon intervento, ma tutta la sua partita è caratterizzata da ottime giocate alternate ad alcuni svarioni di troppo. (Dal 61’ Maxime BUSI 5,5 – Ci prova, ma è impreciso con i traversoni verso l'area granata).
Bruno ALVES 6 – I suoi interventi non sono esteticamente apprezzabili, ma è sempre molto efficace: è l'ultimo a mollare nella retroguardia di Liverani.
Riccardo GAGLIOLO 5,5 – Gioca molto alto e alla ricerca dell’anticipo, ma Singo è un cliente scomodissimo: ammonizione dopo un intervento molto ruvido. Nella ripresa va vicino al gol dopo una bella azione personale.
HERNANI 5,5 – Si occupa della prima regia ma lo fa con giocate semplici ed essenziali, senza strafare. (Dal 61’ Simon SOHM 5 - Estremizza la prestazione di Hernani: ancora meno coraggio del compagno, si limita a passaggi semplici e poco ficcanti).
Juan BRUNETTA 5 – Bene sui calci piazzati, con diversi palloni interessanti dentro. Nel resto della partita, poco presente. (Dal 60’ Roberto INGLESE 5,5 - Entra in campo ma è come se fosse ancora in panchina fino al recupero: pochissimi palloni toccati, si nota solo per il colpo di testa nel finale).
Jasmin KURTIC 6 – Si occupa di entrambe le fasi: chiude le linee di passaggio e quando può si fa vedere in avanti, sfruttando i centrimetri.
Juraj KUCKA 5,5 – Quando c'è da fare legna è sempre prezioso ed efficace, ma lo è meno quando c'è da inventare o da creare pericoli con il pallone: male negli ultimi metri. (Dal 85' Wylan CYPRIEN S.V.)
Andreas CORNELIUS 5 – Ha diverse palle per essere incisivo, ma non riesce a fare male. E commette anche diversi errori banali lontano dalla porta: attaccante da recuperare al più presto.
Yann KARAMOH 6 – Buona prova: nel primo tempo è il più attivo dei suoi, nella ripresa va vicino al gol con un interessante sinistro a giro. Talento da disciplinare e che deve trovare la via per essere più incisivo. (Dal 75' Valentin MIHAILA S.V.)
All. Fabio LIVERANI 5 – Il Parma perde anche la partita della disperazione contro il Torino e ora vede i fantasmi. Terza sconfitta consecutiva: la situazione è critica.

Singo esulta per il primo gol in Serie A, Parma-Torino, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Torino

Salvatore SIRIGU 7 – Deve compiere interventi soprattutto nel finale, ma è decisivo: nessun miracolo vero e proprio, ma tante parate importanti.
Armando IZZO 7 – Come al solito ringhia ed è attentissimo dietro. Il gol del 2-0 è una liberazione e può essere il simbolo della ripartenza del Toro.
LYANCO 6 – Nel primo tempo il Torino gioca sempre palla dietro anche sulla pressione del Parma: i palloni persi dal centrale sono una valanga. Troppi rischi. Nella ripresa è fondamentale contro gli assalti degli avversari.
BREMER 6,5 – Qualche imprecisione qua e là, ma le importanti chiusure che riesce a compiere colmano ampiamente qualche passaggio a vuoto di troppo.
Wilfried SINGO 7 – Porta avanti il Toro in un’azione che parte da lui: devastante in campo aperto. Fa impazzire Gagliolo, costretto alle maniere forti per fermarlo. E anche nella ripresa è un fattore, sia dietro che in spinta: non è più una sorpresa.
Karol LINETTY 6 – In avvio di partita è attivo e ispirato, cala con il passare dei minuti ma è prezioso nella partita di lotta del Toro. (Dal 86' Jacopo SEGRE S.V.)
Tomas RINCON 6,5 – Come prevedibile, è in prima linea a guidare i suoi nella prestazione tutta sacrificio e collaborazione. Si esalta in partite come questa.
Ricardo ROGRIGUEZ 6,5 – Buona prova: anche lui ovviamente non spinge eccessivamente, ma è attento a coprire il suo lato mettendoci tutta l'esperienza.
Sasa LUKIC 5,5 – La sua prestazione poco aggressiva stona un po' con l'intensità generale messa in campo dal Torino. E compie qualche fallo di troppo.
Simone VERDI 5,5 – Si sacrifica molto in fase di possesso ed è prezioso, ma con il pallone tra i piedi si incaponisce in più di un’occasione. E nella ripresa fallisce malamente la palla del 2-0. (Dal 70' Amer GOJAK 6,5 - Entra alla grande e chiude il match nel recupero).
Andrea BELOTTI 7 – Tutto il cuore del capitano. Il match consegna al tabellino i due assist del Gallo, ma nella partita di Belotti c'è molto di più: selvaggia lotta su ogni pallone, protezione per far salire una squadra chiusa dietro e in apnea. Leader vero.
All. Marco GIAMPAOLO 6,5 - Tre partite senza sconfitta per il Toro: segnale importante. Questa vittoria pesa come un macigno ed è figlia di un pragmatismo sensato in questa fase: per il bel gioco ci sarà tempo.

Giampaolo: "Il mio futuro? Vado avanti come un treno"

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (29/07)
29/07/2021 A 20:05
Calciomercato 2020-2021
Roma: Lenglet al posto di Smalling? La Lazio su Brekalo
27/07/2021 A 18:33