"Come quasi tutti gli allenatori sono contrario alla SuperLeague. Sono orgoglioso di far parte del calcio, abbiamo dimostrato che l'importate non sono i soldi, ma i tifosi, i calciatori e gli allenatori. Io sono molto orgoglioso di questo e della posizione della Roma" , sono le parole di Paulo Fonseca alla vigilia della sfida con l'Atalanta.
Poi a chi chiede se in futuro possa ripresentarsi la possibilità di creare una competizione così elitaria ha aggiunto: "Non sono preoccupato per il futuro, abbiamo questa dimostrazione di forza del calcio. Penso comunque che possiamo sempre migliorare. Dopo un anno di Covid il calcio ha dimostrato di poter sopravvivere".
Serie A
Abraham e Zaniolo lanciano la Roma: Empoli steso 2-4
IERI A 16:45

Savicevic: "Superlega? Volevano solo sanare i loro debiti"

Serie A
Lazio-Atalanta, 5 verità: Dea, sosta al momento giusto
IERI A 06:57
Serie A
Gasperini: "Ilicic? Gli siamo vicini, situazione delicata"
IERI A 22:23